Dove degustare-Gli eventi “Wine” di Novembre
news novembre

Dove degustare-Gli eventi “Wine” di Novembre

Dove degustare a Novembre? Officine Turistiche vi presenta  i migliori eventiwine del mese. In questo mese due sono gli appuntamenti che per importanza e tradizione si impongono subito all’attenzione del wine-lover; stiamo parlando del Merano Wine Festival,dove il WineHunter e patron dell’evento Helmuth Köcher presenterà la 27° edizione del celebre Festival, e del Mercato dei Vini a cura dell’associazione dei Vignaioli Indipendenti. Di rilievo due eventi legati ad alcuni dei vini più famosi: Barbera gusto del Territorio e BaroloBrunello che quest’anno torna a casa e si terrà al Palazzo dei Priori di Montalcino.Completano la rassegna il Puglia wine Festival, dedicato alle eccellenze pugliesi, e la rassegna dei Marzemini e Passiti evento presente all’interno del calendario Delizie di Autunno,sagre della marca trevigiana. L’ultimo interessante appuntamento riguarda un prodotto di nicchia: il vino in anfora che sarà celebrato a La Terracotta e il vino dove presso l’ Antica fornace Agresti all’Impruneta i cultori della vinificazione in terracotta presenteranno i loro vini.

Scopri le attività di Officine Turistiche


Barbera gusto del Territorio 2018 |02-05  Novembre-Costignole d’Asti (At)

Ritorna puntuale l’appuntamento con la rassegna dedicata alla Barbera, che arriva al quarto di secolo, organizzata dalla Cantina dei Vini e dal Comune di Costigliole d’Asti in collaborazione con il Consorzio della Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, AIS Asti e Wineat. La kermesse dalla scorsa edizione  ha assunto il carattere di un vero ‘Festival Internazionale’ in grado di richiamare, presso  lo splendido castello Asinari  sede del Consorzio di Tutela Barbera e dei Vini del Monferrato, enoturisti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Dal 2 al 5 novembre 2018 tutto si tinge di rosso Barbera; la Cantina dei vini, il Castello, le vie cittadine si dedicano a celebrare la versatilità di un vitigno che sa raccontare le colline. Con l’intenzione di sottolineare il legame tra vitigno e territorio, saranno organizzati approfondimenti e degustazioni con contributi importanti. Si rinnova inoltre il sodalizio tra Barbera e Cucina grazie alla preziosa collaborazione con ICIF e l’Associazione Barbera&Barbere e di Wineat.

 

barbera

I banchi degustazione saranno allestiti presso la sede della Cantina dei Vini di Costigliole e gestiti per rispettare le peculiarità territoriali e produttive, permettendo così ai partecipanti di costruire un percorso degustativo che valorizzi il vino e la cantina produttrice. Come nelle scorse edizioni, uno strumento importante sarà il Catalogo dei Vini e delle Aziende presenti in degustazione. Rivisto graficamente e disponibile anche on line, insieme a tutte i dettagli delle varie iniziative. L’obiettivo di questa edizione è di qualificare ulteriormente la manifestazione garantendo al pubblico e ai produttori un alto standard di qualità nelle degustazioni e negli approfondimenti che verranno proposti in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier

Info utili

 

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Puglia Wine Festival “Sensazioni d’Autunno”|03-04 Novembre-Alberobello (Ba)

Il Puglia Wine Festival, organizzato dall’associazione culturale “SensAzioni del Sud” di Conversano  in collaborazione con l’associazione culturale “Il Sud Est nel Cuore” e il Comune di Alberobello, si terrà presso la splendida cornice di Piazza del Popolo di Alberobello nei giorni 03 e 04 novembre. La manifestazione sarà un viaggio alla scoperta delle migliori cantine di Puglia, attraverso la degustazione di vini tra cui il Primitivo, il Negroamaro e, visto il periodo, anche il primo Novello. L’evento sarà anche una festa per il palato, infatti, si potranno gustare tantissime ricette gastronomiche preparate con prodotti tipici pugliesi. Il programma prevede la presenza di cantine provenienti da tutta la Puglia e di espositori gastronomici e vedrà mescolati armoniosamente cultura, arte, tradizioni, gastronomia e musica
 

puglia wine

Si potranno degustare ogni sera i migliori vini di Puglia e i più ricercati piatti tipici della cucina locale e mediterranea, sapientemente elaborati da chef provenienti da tutta la regione.  La Puglia, regione baciata dal sole, mostrerà in piazza i suoi  sapori, profumi, colori e suoni di alta qualità. Le due serate saranno allietate e riscaldate non solo dal buon vino e dalle fragranti castagne ma anche dagli intrattenimenti musicali e dagli spettacoli.

Info utili

  • Dove    Piazza del Popolo- Alberobello (Ba)
  • Orario : Per gli orari controlla qui

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Merano Wine Festival 2018|09-13 Novembre – Merano (Bz)

Merano WineFestival, dal 9 al 13 novembre animerà il centro città di Merano con una serie di eventi e iniziative volte a scoprire le novità “cacciate” durante l’anno dal WineHunter e patron dell’evento Helmuth Köcher.
Helmuth Köcher ha da sempre ben chiaro che l’obiettivo di questa sua costante e instancabile ricerca è la scoperta dell’eccellenza, di quella qualità in più che distingue le cose e le rende uniche nel tempo. Infatti, il suo motto “Excellence is an attitude” è presente in ogni suo progetto. Merano Wine Festival 2018 è una cinque giorni dedicata al vino in cui potersi inebriare dei profumi sprigionati dalle innumerevoli bottiglie stappate. Cuore pulsante della manifestazione e luogo dove si svolgeranno molti degli eventi è il Kurhaus, lo splendido edificio in stile Liberty risalente a fine 1800, simbolo architettonico di Merano e tappa obbligata per tutti coloro che visitano la città. Solo le migliori aziende enogastronomiche selezionate da The WineHunter possono partecipare al Merano WineFestival. Le aziende in possesso di almeno un prodotto premiato con The WineHunter Award hanno la possibilità di partecipare all’ evento. The WineHunter Award è il premio d’eccellenza conferito dalle commissioni d’assaggio The WineHunter; garanzia di prodotti che si distinguono per territorialità e qualità superiore. Un sistema di valutazione utilizzato in fase di degustazione che si esprime in centesimi. Tre le fasce di punteggio premiate con il marchio di eccellenza.

 

Merano-Wine-Festival-2018

Programma:

Il programma del Merano Wine Festival inizia venerdì 9 novembre con la degustazione dei vini biologici, biodinamici e naturali. Per approfondire la questione nei Giardini del Castel Trauttmansdorff si terrà un convegno dal titolo Naturae e Purae incentrato sulla purezza e l’essenza della natura. Oltre 100 produttori presenti per rispondere alle domande di giornalisti e curiosi. Dal 10 al 12 novembre siate ospiti fissi del Kurhaus dove saranno presenti 300 etichette che offriranno degustazioni dei loro prodotti. C’è poi spazio per gli occhi: a Piazza della Rena si terrà una kermesse dedicata al rapporto uomini, vino e territori con un ciclo di spettacoli. Il 13 novembre la manifestazione si chiude fra brindisi di champagne. Si terrà infatti la Catwalk Champagne una sfilata che chiuderà il Merano Wine Festival al Kurhaus fra tappi di bottiglie e molti sorrisi.

Info utili

  • Dove: Merano (Bz)
  • Costi: Controlla qui per ingresso giornaliero ed abbonamenti

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Rassegna nazionale dei vini Marzemini e Passiti da tutta Italia | 17-25 Novembre-Refrontolo (Tv)

L’evento si svolge presso la Barchessa di Villa Spada. La manifestazione, nata nel 2014 dalla collaborazione fra Pro Loco Refrontolo, Amministrazione Comunale e Città del Vino, mette in mostra e in mescita i migliori vini passiti provenienti da tutta Italia. I vini saranno accompagnandoli da degustazioni di prodotti locali, formaggi e dolci. All’inaugurazione del 2014 Valter Scapol, Presidente della Pro Loco di Refrontolo dichiarò: “siamo molto orgogliosi di ospitare queste aziende provenienti da tutta Italia produttrici di vini passiti, e vini secchi prodotti con uve Marzemino provenienti dalla Vallagarina trentina; per la prima volta infatti stiamo organizzato una rassegna che coinvolge aziende non solo a livello locale ma regionale e nazionale”. 

passiti 

L’iniziativa nasce con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze di quei territori vitivinicoli che hanno nel nobile e antico vitigno Marzemino, nelle sue varie tipologie produttive, il punto di forza, con particolare riferimento alla versione Passito. La rassegna, infatti, coinvolge sia specifiche identità territoriali quali i Colli di Conegliano, la comunità di Refrontolo e quella di Fregona (con il suo pregiato Torchiato), ma anche altre realtà vitivinicole regionali e italiane. Questo è l’ultimo appuntamento diDelizie d’Autunno, il calendario di eventi e sagre nella Marca Trevigiana”

Info utili

  • Dove    Barchessa di Villa Spada,Via A. Capretta- Refrontolo (TV)

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

BaroloBrunello| 17-18 – Montalcino (Si)

Dopo le ultime tre edizioni che si sono tenute “all’estero”, Lugano, Monaco di Baviera e Milano, l’edizione del 2018 di BaroloBrunello torna in una delle sue due sedi di elezione: Montalcino. La manifestazione, che storicamente è un evento itinerante, si è spostata negli anni per presentare l’eccellenza di questi due territori italiani contraddistinti da qualità e passione dei produttori. I quali di volta in volta si mostrano al pubblico internazionale, capaci di produrre al meglio i vini che rappresentano l’Italia nel mondo. Da sempre il risultato è stato un mix eccellente dei terroir, del clima e della storia di chi abita queste zone. BaroloBrunello 2018 vi farà conoscere circa 50 Cantine, metà di Montalcino e metà delle Langhe, in un walk around tasting che vi permette di incontrare direttamente i produttori presenti personalmente ai banchi di assaggio. La selezione delle cantine partecipanti è a cura del team di WineZone guidato da Andrea Zarattini che ha ricercato tra Piemonte e Toscana il meglio delle due denominazioni, cercando tra realtà consolidate e simbolo della tradizione enoica e piccole giovani cantine pronte a mettersi in gioco.

 

barolobrunello

La VII Edizione di BaroloBrunello celebra anche l’anno del Cibo Italiano 2018 e si arricchisce così di nuovi appuntamenti che permetteranno di scoprire i vini protagonisti anche attraverso l’abbinamento alla cucina italiana. Tra giovedì 15 e il week end del 17/18 novembre, Montalcino offrirà diverse occasioni tra i ristoranti del territorio, per assaporare il Cibo Italiano accompagnato da Brunello, Barolo, Rosso di Montalcino e Nebbiolo.

 

I produttori presenti a  BaroloBrunello 2018.

Argiano, Armilla, Banfi, Baricci, Camigliano, Canalicchio di Sopra, Capanna, Caprili, Castello Tricerchi, Castiglion del Bosco, Cava d’Onice, Col d’Orcia, Cortonesi La Mannella, Cupano, Elia Palazzesi Collelceto, Fattoria dei Barbi, Fuligni, Il Bosco di Grazia, La Fortuna, La Gerla, Le Macioche – Famiglia Cotarella, Mastrojanni, Padelletti, Pietroso, Poggio Antico, Poggio San Polo, Sanlorenzo, Solaria, Talenti, Tassi, Tenuta Buon Tempo, Tenuta Fanti, Tenute Silvio Nardi, Terre Nere Campigli Vallone, Uccelliera, Val di Suga, Ventolaio.

Info utili

  • Dove     Palazzo dei Priori e Teatro degli Astrusi-Montalcino (SI)
  • Orario : Sabato 14:30-19:00-Domenica 10:30-19:00
  • Costo    : Ingresso  Euro 35.00 per ogni ogni giorno

 

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

                                                                                                                               

Mercato dei Vini dei Vignaioli indipendenti | 24-25 Novembre -Piacenza

Il Mercato dei Vini dei Vignaioli indipendenti torna a Piacenza-expo il 24 e 25 di Novembre. Più di 500 vignaioli da tutta Italia, due giorni di incontri, assaggi, degustazioni e dibattiti, per l’8ª edizione del più grande mercato di vini artigianali italiani. I Vignaioli Indipendenti, produttori che seguono l’intera filiera vitivinicola, dalla vigna alla cantina, arriveranno da ogni parte d’Italia, per popolare il padiglione 1 della Fiera di Piacenza, per la prima volta interamente dedicato a loro. Qui i visitatori potranno incontrare i produttori, ascoltare i loro racconti, scoprire nuove realtà, degustare e acquistare vini, festeggiando con i vignaioli i 10 anni di vita della FIVI. Il tema centrale di questo mercato è la Festa. Una festa dove incontrare i Vignaioli Indipendenti, custodi di territori e paesaggi, testimoni del vino come espressione diretta della terra e della sua cultura. Un’occasione unica per assaggiare e acquistare bottiglie, ma anche di farsi raccontare la vigna da chi la vive ogni giorno.

 

vignaioli

Durante le due giornate del mercato sono previste anche  degustazioni dedicate all’approfondimento su vignaioli e territori. La prima incentrata sul Lazio Vigne, uomini e territori; poi una sul trentino Anima trentina – dal Garda alle Dolomiti, un viaggio nella Nosiola; infine una sarà dedicata a due mini verticali di Barolo Bussia (Giacomo Fenocchio) e Barbaresco Basarin (f.lli Adriano) delle medesime tre annate. Una masterclass sarà condotta da Walter Massa.

Alcuni numeri riguardo i Vignaioli Indipendenti

Attualmente sono 1.200 i Vignaioli Indipendenti Fivi, da tutte le regioni italiane, per un totale di 11.000 ettari di vigneto, per una media di 10 ettari vitati per azienda agricola. Quasi 80 sono i milioni di bottiglie commercializzate e il fatturato totale si avvicina a 0,7 miliardi di euro, per un valore in termini di export di 280 milioni di euro. Gli 11.000 ettari di vigneto sono condotti per il 51% in regime biologico/biodinamico e per il 49% secondo i principi della lotta integrata.

Info utili

  • DovePiacenza Expo-Fraz. Le Mose, Strada Statale 10 per Cremona – Piacenza
  • Orario: Dalle 11:00 alle 19:00
  • Costi: Il biglietto di ingresso giornaliero è di € 15.00

                                                                                                                                       Scopri di più sul SITO ufficiale 

La Terracotta e il vino 2018 |24-25  Novembre – Impruneta (Fi)

La Terracotta e il vino è una manifestazione promossa dall’omonima Associazione culturale con il patrocinio della Regione Toscana e il contributo del Comune di Impruneta. L’edizione 2018 , l’unica biennale al mondo dedicata esclusivamente ai vini in anfora italiani e stranieri, torna per consolidare lo spirito con cui è nata nel 2014: diffondere la cultura del vino in anfora e far crescer il confronto fra produttori  che praticano l’antico metodo della vinificazione in terracotta. Location d’eccezione, anche quest’anno, sarà l’Antica Fornace Agresti, a Impruneta, dove 42 produttori saranno protagonisti nei due giorni dell’evento con vini affinati in anfora dall’Italia  oltre che da diverse parti del mondo (Australia, Oregon, Armenia ma anche l’Europa con il Portogallo, la Francia, la Spagna, l’Austria e la Grecia). I visitatori avranno la possibilità di degustare oltre cento etichette di vini affinati in anfora presenti ai banchi di assaggio. All’interno della manifestazione sarà presente un punto ristoro costituito da “isole” di eccellenze agro-alimentari toscane selezionate in collaborazione con Slow Food Firenze.

 

terracotta e vini

Il legame tra terracotta e vino ha le sue radici principali nel periodo greco-romano che ha sancito l’uso di questo materiale per il trasporto e il commercio del vino. Le caratteristiche fisiche della terracotta consentono di ottenere ottimi risultati nella vinificazione, maturazione e conservazione del vino, e a partire da questi aspetti oggi si è verificato un ritorno da parte dei produttori di vino all’utilizzo di un materiale del passato. Le nuove tendenze di mercato, la diffusione di conduzioni agricole più rispettose dell’ambiente quali l’agricoltura biologica e biodinamica, la maggiore sensibilità dei produttori nei confronti dell’utilizzo di materiali naturali ha giocato un ruolo determinante nel ritorno alla terracotta.

Info utili

  • Dove    : Antica Fornace Agresti, -Impruneta (Fi)
  • Costo   : Il biglietto d’ingresso – comprensivo di tessera associativa – costa 20 euro

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento


Officine Turistiche: Itinerari enogastronomici, visite in cantina, corsi di cucina, degustazioni, trekking tra le vigne, percorsi in bicicletta uniti a visite in città d’arte e molto altro ancora, questo é Officine Turistiche. Scopri le nostre proposte e lasciati guidare tra storia, cultura ed enogastronomia del nostro paese, cerca la tua attività preferita oppure contattaci e confezioneremo un programma su misura per te.

About Author

client-photo-1
Alberto Gattini
Alberto Gattini | Nasce a Milano e fin da giovane manifesta un grande interesse per i viaggi andando alla scoperta di nuovi paesi in Europa e nel mondo. Dopo essersi diplomato in fotografia all’istituto Bauer, trasforma la passione nel suo lavoro e collabora con i più prestigiosi fotografi milanesi di sfilate di moda, ritratti e di architettura. Nel 1994 inizia un lungo viaggio che lo porterà ad esplorare differenti paesi, culture e universi culinari. Il suo amore per la scoperta e la curiosità di conoscere nuove realtà lo spinge a lavorare sulle navi da crociera, e vivere per un anno in Repubblica Dominicana prima di trasferirsi ad Ibiza in Spagna, dove inizia a collaborare con le migliori entità turistiche dell’isola. Dopo un breve periodo trascorso a Zurigo, il richiamo delle origini, delle tradizioni e della cultura del suo paese lo riportano in Italia dove inizia a dirigere strutture alberghiere, grazie alle esperienze maturate nell’ambito turistico. In seguito si dedica al rilancio di una struttura storica in una delle più esclusive mete balneari italiane. Grazie alla sua professionalità entra in contatto con molte eccellenze nel mondo enogastronomico iniziando ad apprezzarne ed amarne la qualità e i sapori. Il desiderio di movimento all’aria aperta e il grande rispetto per l’ambiente, uniti alla riscoperta del territorio e delle sue innumerevoli realtà eno-culinarie, trova in Officine Turistiche lo sbocco ideale per coniugare turismo, cultura, arte ed enogastronomia.