Eventi Wine&Food di Novembre 2019

Eventi Wine&Food. Dove degustare i migliori vini e i migliori prodotti.

Torna la rassegna dei migliori eventi Wine&Food selezionati da Officine Turistiche. Per il mondo del Food, avvicinandosi ai mesi freddi, abbiamo in programma degli eventi “sostanziosi” come November Porc, una vera sagra del maiale organizzata dalla Stada del Culatello di Zibello, e il Bagna Cauda day, un giorno per celebrare il famoso piatto piemontese. Sempre strettamente collegati alla stagionalità avremo La 38° Festa del Radicchio tardivo ed una importante manifestazione rivolta agli amanti del cioccolato : Cioccoshow. Per il mondo Wine segnaliamo il MeranoWine Festival, la celebrazione dell’eccellenza vitivinicola dove “Excellence is an attitude” e la Rassegna nazionale dei vini Marzemini e Passiti, una rassegna che ha l’obiettivo di valorizzare le eccellenze del nobile e antico vitigno Marzemino. Come sempre ci piace mettere in evidenza un incontro di produttori Bio e biodinamici che sarà visitabile alla Città dell’Altra Economia  al quartiere Testaccio di Roma. Ultimo evento è quello che riunisce più di 600 vignaioli indipendenti, che seguono l’intera filiera vitivinicola, a Piacenza ci sarà infatti il Mercato dei Vini dei Vignaioli indipendenti.

Buona degustazione.

Scopri le attività di Officine Turistiche

 

 

“Cosmofood”|09-13 Novembre-Vicenza

Dal 9 al 13 Novembre si svolgerà presso la Fiera di Vicenza la settima edizione di Cosmofood, primaria fiera del Triveneto dedicata alle eccellenze del settore food. Una vetrina per eccellenza, un appuntamento imperdibile sia per i food lovers che possono conoscere, degustare ed acquistare i prodotti, sia per gli operatori del settore che vogliono essere sempre aggiornati per fornire ai propri clienti un servizio di alto livello.

LE DUE ANIME DI COSMOFOOD

–          GOURMET

9-12 novembre

L’area dedicata agli appassionati, i cosiddetti “Food Lover” (padiglione 1), accoglie le eccellenze dell’enogastronomia italiana, con aree tematiche dedicate ai prodotti gourmet, al vino, alle birre artigianali, alle intolleranze alimentari, ai prodotti bio e per vegani. Viaggi sensoriali alla scoperta di abbinamenti inusuali o semplicemente imparare a conoscere meglio i nostri prodotti tipici.

–          FOODSERVICE

10-13 novembre

L’area dedicata al segmento business (padiglione 7) dove le aziende leader per i comparti HO.RE.CA., foodservice, retail e contract, presentano impianti, attrezzature, accessori e servizi GDO a gestori di bar, ristoranti, pizzerie, hotel e strutture ricettive, gelaterie, pasticcerie, buyer e operatori della GDO.

 

cosmofood-2019

La manifestazione sarà per la prima volta gratuita, previa registrazione online, ed ospiterà tutti gli Operatori Professionali del Foodservice dal 10 al 13 Novembre, mentre dal 9 al 12 Novembre apre le porte anche al grande pubblico.

 

Info utili

  • Dove: Fiera di Vicenza-Viale dell’Oreficeria, 16, Vicenza

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

38° festa del Radicchio rosso IGP |08-24 Novembre Rio San Martino (VE)

Il fiore che si mangia, in particolare nelle varietà del Radicchio Rosso di Treviso IGP , sarà al centro, come da  38 anni, della Festa del Radicchio Rosso di Treviso IGP – Rio San Martino che apre la stagione del Radicchio Rosso di Treviso.

Come da tradizione, Fiori d’Inverno Treviso offrirà la possibilità di entrare in contatto con la prelibata enogastronomia della marca trevigiana e di scoprirne gli affascinanti luoghi di produzione. I numerosi eventi si svolgeranno nelle terre che vantano produzioni di eccellenza, prima fra tutte quella del radicchio. Scorzè (VE), città dell’acqua e degli ortaggi, al centro di tre province, Venezia, Treviso e Padova, nella terra del Tiepolo e del Decumano, sarà la cornice della manifestazione.

 

Radicchio-Rosso-di-Treviso

Il radicchio e la terra saranno i protagonisti indiscussi di questa 38°Edizione. Attorno a loro incontrerete tradizioni, storia e cultura della comunità locale, ma anche di altri territori nella rassegna “La Strada del Radicchio incontra”, mentre nella “Casa degli I.G.P.” farà il suo ingresso il Riso del Delta del Po I.G.P.

Info utili

  • Dove    RIo San Martino (Ve)

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Ciocco Show 2019|21-24 Novembre – Bologna

Eventi Wine&Food di Novembre

Cioccoshow è l’evento imperdibile, per gli amanti del cioccolato artigianale di alta qualità, che si svolge a Bologna nel mese di novembre dal 2005. Quattro giorni per rafforzare l’identità artigianale di Bologna e raccontare il vero cioccolato artigianale. E’ anche un’importante occasione per conoscere fatti storici, nutrizionali e scientifici sul cioccolato a Bologna. Dal 21 al 24 novembre 2019 si terrà la 15° edizione con eventi, spettacoli e curiosità che animeranno i visitatori. Negli anni Cioccoshow è cresciuta fino a raggiungere i 330 mila visitatori in cinque giorni ed espositori artigiani provenienti da tutta Italia. La novità di quest’anno è il Pianeta Cacao, un’area di 18mq dove sarà possibile seguire la storia del cacao dall’origine con le vere piante alte due metri, per poi passare alla fabbrica di cioccolato dove si possono capire tutti i passaggi della produzione, dalla tostatura del cacao al modellaggio. Inoltre il laboratorio del cioccolato è un vero laboratorio artigianale dove maestri cioccolatieri si esibiranno in creazioni che saranno poi offerte al pubblico.

cioccoshow

Info utili

  • Dove: Piazza XX Settembre- Bologna

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

NOVEMBER PORC …. Speriamo ci sia la nebbia |

8-10 Novembre Polesine Parmense , 15-17 Novembre Zibello, 22-24 Novembre Roccabianca .

Eventi Wine&Food di Novembre

La XVIII edizione di NOVEMBER PORC …. Speriamo ci sia la nebbia!, voluta ed organizzata dalla Strada del Culatello, si conferma come il maggior appuntamento europeo dedicato al maiale e si terrà, come al solito, nella Bassa parmense. Il motto degli organizzatori è November Porc… speriamo ci sia la nebbia!  In questa terra delimitata dal Grande Fiume Po e dipinta da grandi distese di campi, l’autunno è caratterizzato dalla nebbia; quella nebbia, che così dolcemente abbraccia il paesaggio di questa terra, è uno degli elementi fondamentali per la realizzazione di squisiti salumi, eccellenze di questa parte di Emilia. Ad essa qualche anno fa è stato anche dedicato un museo nella Rocca di San Secondo. November Porc vive per la grande sinergia fra pubblico (Comuni, Provincia, Regione e APT Servizi) e privato, con l’apporto di centinaia di persone che, volontariamente, si impegnano per organizzare gli eventi, ed è organizzato dalla Strada del Culatello DOP di ZIBELLO e dagli Antichi Produttori

 

novemberporc

Polesine Parmense

La tappa successiva di questo November Porc 2019 i programmi è Polesine Parmense : Ti cuociamo “Preti e Vescovi” dal 8 al 10 novembre.

Zibello

Si passa a Zibello, dal 15 al 17 Novembre : ” Piaceri e delizie alla Corte di Re Culatello”

Roccabianca

Per finire si va a Roccabianca  dal 22 al 24 Novembre :” Armonie di Spezie e Infusi”

Da segnalare,per tutto il mese di novembre, “A Tavola con November Porc”, realizzata dai ristoranti della Strada del Culatello, con menu a base di piatti tradizionale e/o rielaborati, a prezzo dichiarato.

Info utili

  • Dove : Provincia di Parma

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Bagna Cauda day 2019| 22-24 Novembre-Asti

Eventi Wine&Food di Novembre

Buona, tipica, soddisfacente. La Bagna Cauda è uno dei piaceri più classici della cucina piemontese. Saranno 16 mila i fujot che si accenderanno tutti insieme nel weekend del 22 Novembre. In tutto saranno 151 i locali (baricentro nell’astigiano, ma anche a Torino e nelle altre province) che metteranno in tavola 15mila posti per dare vita alla più grande bagna cauda collettiva e contemporanea al mondo. Il Bagna Cauda Day è un evento ironico, complesso e articolato, ma soprattutto divertente: è organizzato dall’Associazione culturale Astigiani e coinvolge molte migliaia di appassionati e si svolge ogni anno per celebrare il rito collettivo della Bagna Cauda. Il tipico piatto della tradizione piemontese è al centro di un sistema gastronomico secolare che partendo da una salsa calda di aglio, olio e acciughe, dove intingere le verdure di stagione, è diventato un pilastro della cultura conviviale. Ognuno proporrà la sua Bagna Cauda in tre versioni segnalate da un semaforo: rosso “come dio comanda” (tradizionale), giallo per indicare la versione “eretica” e verde per la “atea” rispettivamente con poco e senz’aglio. Dall’anno scorso, è stata introdotta la possibilità del “finale in gloria”, ossia di concludere la bagna cauda secondo tradizione con un uovo cotto direttamente nel fujot “spolverato” da una grattatina di tartufo bianco d’Alba.

 

bagna-cauda-day

 

Ogni commensale avrà il suo posto a tavola.  Il prezzo comprende la Bagna Cauda completa e a volontà, proposta da ogni locale alla sua maniera. Con la Bagna Cauda il pane e le verdure fresche di stagione e di tradizione.  Saranno serviti anche un dolce tipico, amaretti, una coppa di Asti o Moscato d’Asti docg, una mela biologica, caffè e cicchetto di grappa. I bagnacaudisti riceveranno in omaggio un quaderno edito da “Astigiani” con storia, citazioni, ricette e il “galateo”del mangiatore di bagna cauda. In omaggio anche il tovaglione in tessuto con logo del Bagna Cauda Day da usare e tenere come ricordo dell’evento.

 

Info utili

  • Dove : Asti e tutto il Piemonte
  • Orario : 22 novembre dalle ore 20,30 alle 24 

                          23 novembre dalle ore 20,30 alle 24

                          24 novembre dalle ore 13 alle 16,30

  • Costo : € 25.00

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

                                                                                                                               

Merano Wine Festival |8-12 Novembre-Merano (Bz)

Eventi Wine&Food di Novembre

Merano WineFestival, dal 8 al 12 novembre animerà il centro città di Merano con una serie di eventi e iniziative volte a scoprire le novità “cacciate” durante l’anno dal WineHunter e patron dell’evento Helmuth Köcher. Helmuth Köcher ha da sempre ben chiaro che l’obiettivo di questa sua costante e instancabile ricerca è la scoperta dell’eccellenza, di quella qualità in più che distingue le cose e le rende uniche nel tempo. Infatti, il suo motto “Excellence is an attitude” è presente in ogni suo progetto. In questo contesto si inserisce anche il tributo che il WineHunter ha pensato per celebrare il genio di Leonardo Da Vinci, di cui quest’anno ricorrono i cinquecento anni dalla scomparsa. Una figura, quella di Leonardo, che ben incarna il motto di Helmuth Köcher. Merano Wine Festival 2019 è una cinque giorni dedicata al vino in cui potersi inebriare dei profumi sprigionati dalle innumerevoli bottiglie stappate. Cuore pulsante della manifestazione e luogo dove si svolgeranno molti degli eventi è il Kurhaus, lo splendido edificio in stile Liberty risalente a fine 1800, simbolo architettonico di Merano e tappa obbligata per tutti coloro che visitano la città. Solo le migliori aziende enogastronomiche selezionate da The WineHunter possono partecipare al Merano WineFestival. Le aziende in possesso di almeno un prodotto premiato con The WineHunter Award hanno la possibilità di partecipare all’ evento. The WineHunter Award è il premio d’eccellenza conferito dalle commissioni d’assaggio The WineHunter; garanzia di prodotti che si distinguono per territorialità e qualità superiore. Un sistema di valutazione utilizzato in fase di degustazione che si esprime in centesimi. Tre le fasce di punteggio premiate con il marchio di eccellenza.

merano wine

Gastronomia a parte, l’edizione 2019 della manifestazione meranese è dedicata ai 500 anni di Leonardo Da Vinci, a lui, Merano dedica uno spazio speciale all’interno della location cuore della manifestazione, la Kursaal del Kurhaus.

Tra le novità di quest’anno:

  • Convegno sull’innovazione, in collaborazione con la piattaforma H-Farm
  • Wine Business Forum con l’analisi dei lavori e tavoli tematici
  • Una tavola rotonda sul modello Giappone nel mondo “rosa” del vino dove imprenditrici, export manager, giornaliste, wine blogger, enologhe e professioniste del vino si confronteranno per analizzare l’esempio asiatico di questo settore sempre più al femminile.

 

Info utili

  • DoveMerano (Bz)
  • Costi: Controlla qui per ingresso giornaliero ed abbonamenti

                                                                                                                       

Scopri di più sul SITO ufficiale 

 

 

VAN Vignaioli Artigiani Naturali | 9-10 Novembre – Roma

Eventi Wine&Food di Novembre

Sabato 9 e domenica 10 novembre 2019 ritorna la fiera “VAN Vignaioli Artigiani Naturali” alla Città dell’Altra Economia di Roma. Oltre 200 vini naturali in degustazione con possibilità di acquisto direttamente dalle mani del produttore. La fiera è organizzata, in collaborazione con Coop. Sociale Oltre, dall’Associazione VAN Vignaioli Artigiani Naturali la cui storia inizia nel 2003 con “Terra e Libertà/Critical Wine” di Luigi Veronelli  divenendo in seguito “Associazione Contadini Critici”. Dal 2016 ha adottato il nome VAN Vignaioli Artigiani Naturali. L’Associazione VAN è unica nel garantire al proprio interno un autocontrollo tra i soci che si sviluppa in più fasi: autocertificazione, analisi dei vini, visita in azienda, degustazione vini e discussione dei risultati.

Cantine artigiane che garantiscono la cura personale di tutta la filiera di produzione, con vini ottenuti da uve biologiche o biodinamiche raccolte manualmente, prodotti tramite fermentazione spontanea, con un contenuto in solforosa di max 40mg/l all’imbottigliamento, senza l’aggiunta di alcun additivo o coadiuvante enologico e senza trattamenti fisici invasivi.

VAN Vignaioli Artigiani Naturali

La lista delle cantine e dei produttori alimentari che saranno presenti alla fiera è in definizione, sarà pubblicata a breve sul sito e sulla pagina FB.

Info utili

  • Dove    : Città dell’Altra Economia  Testaccio – Largo Dino Frisullo 1 (Roma)
  • Orario : Sabato 9 marzo ore 11-20 e domenica 10 marzo ore 11-19
  • Costo    :  1 giorno 15 € | 2 giorni 22 € (comprensivo di calice, catalogo e degustazioni illimitate)

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Rassegna nazionale dei vini Marzemini e Passiti da tutta Italia |16- 17e 22-24 Novembre-Refrontolo (Tv)

L’evento si svolge presso la Barchessa di Villa Spada. La manifestazione, nata nel 2014 dalla collaborazione fra Pro Loco Refrontolo, Amministrazione Comunale e Città del Vino, mette in mostra e in mescita i migliori vini passiti provenienti da tutta Italia. I vini saranno accompagnandoli da degustazioni di prodotti locali, formaggi e dolci. All’inaugurazione del 2014 Valter Scapol, Presidente della Pro Loco di Refrontolo dichiarò: “siamo molto orgogliosi di ospitare queste aziende provenienti da tutta Italia produttrici di vini passiti, e vini secchi prodotti con uve Marzemino provenienti dalla Vallagarina trentina; per la prima volta infatti stiamo organizzato una rassegna che coinvolge aziende non solo a livello locale ma regionale e nazionale”. 

 

passiti

L’iniziativa nasce con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze di quei territori vitivinicoli che hanno nel nobile e antico vitigno Marzemino, nelle sue varie tipologie produttive, il punto di forza, con particolare riferimento alla versione Passito. La rassegna, infatti, coinvolge sia specifiche identità territoriali quali i Colli di Conegliano, la comunità di Refrontolo e quella di Fregona (con il suo pregiato Torchiato), ma anche altre realtà vitivinicole regionali e italiane. L’evento è inserito in  “Delizie d’Autunno, il calendario di eventi e sagre nella Marca Trevigiana”

Info utili

  • Dove    Barchessa di Villa Spada,Via A. Capretta- Refrontolo (TV)

                                                    Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Mercato dei Vini dei Vignaioli indipendenti | 23-24 Novembre -Piacenza

Il Mercato dei Vini dei Vignaioli indipendenti torna a Piacenza-expo il 23 e 24 di Novembre. Più di 600 vignaioli da tutta Italia, due giorni di incontri, assaggi, degustazioni e dibattiti, per l’8ª edizione del più grande mercato di vini artigianali italiani. I Vignaioli Indipendenti, produttori che seguono l’intera filiera vitivinicola, dalla vigna alla cantina, arriveranno da ogni parte d’Italia, per popolare il padiglione 1 della Fiera di Piacenza, per la prima volta interamente dedicato a loro. Qui i visitatori potranno incontrare i produttori, ascoltare i loro racconti, scoprire nuove realtà, degustare e acquistare vini. L’immagine della locandina della nona edizione è stata disegnata da Marco Cazzato. “Questa illustrazione – dichiara Cazzato – è nata con l’idea di raccontare ciò che il Mercato rappresenta per me: il rapporto con la natura e il territorio dove il vignaiolo lavora e dal quale riesce a cogliere ogni sfumatura condensandola nei suoi vini. Ma vuole rappresentare anche il Mercato inteso come festa e lo spirito stesso che la anima”.

fivi

Confermata anche l’area food al Padiglione 2, dopo l’esperienza positiva dello scorso anno, dove troverà spazio una selezione ancor più ampia di Artigiani del Cibo.

Alcuni numeri riguardo i Vignaioli Indipendenti

Attualmente sono 1.200 i Vignaioli Indipendenti Fivi, da tutte le regioni italiane, per un totale di 11.000 ettari di vigneto, per una media di 10 ettari vitati per azienda agricola. Quasi 80 sono i milioni di bottiglie commercializzate e il fatturato totale si avvicina a 0,7 miliardi di euro, per un valore in termini di export di 280 milioni di euro. Gli 11.000 ettari di vigneto sono condotti per il 51% in regime biologico/biodinamico e per il 49% secondo i principi della lotta integrata.

Info utili

  • DovePiacenza Expo-Fraz. Le Mose, Strada Statale 10 per Cremona – Piacenza
  • Orario: Dalle 11:00 alle 19:00. Lunedì dalle 10:00 alle 16:00
  • Costi: Il biglietto di ingresso giornaliero è di € 15.00

                                                                                                                                                                                                                Scopri di più sul SITO ufficiale 

 


Officine Turistiche: Itinerari enogastronomici, visite in cantina, corsi di cucina, degustazioni, trekking tra le vigne, percorsi in bicicletta uniti a visite in città d’arte e molto altro ancora, questo é Officine Turistiche. Scopri le nostre proposte e lasciati guidare tra storia, cultura ed enogastronomia del nostro paese, cerca la tua attività preferita oppure contattaci e confezioneremo un programma su misura per te.

About Author

client-photo-1
Alberto Gattini
Alberto Gattini | Nasce a Milano e fin da giovane manifesta un grande interesse per i viaggi andando alla scoperta di nuovi paesi in Europa e nel mondo. Dopo essersi diplomato in fotografia all’istituto Bauer, trasforma la passione nel suo lavoro e collabora con i più prestigiosi fotografi milanesi di sfilate di moda, ritratti e di architettura. Nel 1994 inizia un lungo viaggio che lo porterà ad esplorare differenti paesi, culture e universi culinari. Il suo amore per la scoperta e la curiosità di conoscere nuove realtà lo spinge a lavorare sulle navi da crociera, e vivere per un anno in Repubblica Dominicana prima di trasferirsi ad Ibiza in Spagna, dove inizia a collaborare con le migliori entità turistiche dell’isola. Dopo un breve periodo trascorso a Zurigo, il richiamo delle origini, delle tradizioni e della cultura del suo paese lo riportano in Italia dove inizia a dirigere strutture alberghiere, grazie alle esperienze maturate nell’ambito turistico. In seguito si dedica al rilancio di una struttura storica in una delle più esclusive mete balneari italiane. Grazie alla sua professionalità entra in contatto con molte eccellenze nel mondo enogastronomico iniziando ad apprezzarne ed amarne la qualità e i sapori. Il desiderio di movimento all’aria aperta e il grande rispetto per l’ambiente, uniti alla riscoperta del territorio e delle sue innumerevoli realtà eno-culinarie, trova in Officine Turistiche lo sbocco ideale per coniugare turismo, cultura, arte ed enogastronomia.