Eventi Wine&Food di Luglio http://www.officineturistiche.it Walk on The Wine Side Sun, 06 Oct 2019 18:55:36 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.1 http://www.officineturistiche.it/wp-content/uploads/2017/05/cropped-New-LOGO-6-maggio-03-32x32.png Eventi Wine&Food di Luglio http://www.officineturistiche.it 32 32 Eventi Wine&Food di Luglio http://www.officineturistiche.it/eventi-winefood-luglio/ Sat, 29 Jun 2019 19:14:31 +0000 http://www.officineturistiche.it/?p=7627 [Dove, come e quando.Officine Turistiche vi presenta i migliori eventi di Maggio. Cantine aperte, Milano food city. Le migliori degustazioni del mese.

L'articolo Eventi Wine&Food di Luglio sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>

Eventi Wine&Food I migliori del mese di Luglio. Degustazioni, eventi e prodotti di qualità.

Anche a Luglio vi guidiamo tra le migliori degustazione e i migliori eventi Wine&food, selezionati per voi. Sta Arrivando l’estate ed il focus si sta spostando verso attività più ludiche e balneari ma  anche in questo mese gli eventi  non mancano. In Trentino, in Alto Adige ed in Friuli troveremo le più importanti manifestazioni legate la mondo del vino. A Termeno va di scena il Gewurztraminer uno dei più importanti vini aromatici del mondo. A Stravino degusteremo i vini trentini nelle tipiche “caneve” contadine aperte per l’occasione. Il mondo del cibo e quello del vino si incontreranno a Grado in occasione di Ein Prosit 2019. In questa carrellata di eventi wine&food  incontriamo anche il mondo del cibo ed i suoi maestri. Il Festival del Brodetto, cibo povero dei pescatori, a Fano, le giornate dello Yogurt a Vipiteno, la Notte dei Maestri del Lievito a Parma e Stragusto il Festival del cibo da strada al mercato del pesce di Trapani, gli eventi più interessanti.

Buona degustazione.

Scopri le attività di Officine Turistiche

 

 

“Festa del Gewurztraminer”|05 Luglio-Termeno( Bz)

Uno dei migliori vini aromatici del mondo impreziosisce il patrimonio enogastronomico italiano localizzando le proprie origine a Termeno, comune riconosciuto come” la culla del Gewurztraminer“. Per celebrare questo vino speciale, si terrà ancora una volta una festa nel centro storico di Termeno: La Strada del Gewürztraminer. Diverse cantine di Termeno e altri paesi lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige offriranno agli ospiti il loro Gewürztraminer. Anche quest’anno saranno presenti alcune aziende vinicole trentine. Al vino saranno abbinati deliziosi piatti estivi. A intrattenere gli ospiti e creare l’atmosfera giusta, piacevole musica dal vivo. Un appuntamento assolutamente da non perdere per tutti gli appassionati di vino e  del Gewürztraminer in particolare.

Da Caldaro, San Giovanni al lago e Cortaccia è disponibile un bus navetta gratuito dalle ore 19:30.

Gewuerztraminerfest

Info utili

  • Dove: Termeno (BZ)
     
  • Orario  : A partire dalle 19:00

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Ein Prosit- Grado 2019 |12-14 Luglio-Grado(GO)

Organizzata dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, di Sella Nevea e di Passo Pramollo in collaborazione con la Regione FVG, Ein Prosit è la principale rassegna enogastronomica  dedicata alle eccellenze del Friuli Venezia Giulia. Ein Prosit racconta e illustra le ultime innovazioni  e dà ampio spazio ai nuovi giovani protagonisti di questo cambiamento su scala nazionale e internazionale e a storici chef che hanno fatto del cambiamento la loro ragione di vita.

Evento di punta di Ein Prosit sono le straordinarie cene in programma nei ristoranti gradesi selezionati, in cui la grande cucina incontra i vini regionali del Friuli Venezia Giulia. Cene rese possibili dall’ esperienza di alcuni tra i più importanti, affermati e innovativi chef del panorama italiano e internazionale. Presso la Diga ed il Lungomare Nazario Sauro di Grado si tiene poi la “Mostra Assaggio” in cui i produttori  presenteranno ognuno 4 vini della loro produzione.

enprosit2019

Mostra assaggio: le aziende eno-gastronomiche presenti offrono al visitatore la possibilità di assaggiare il meglio della loro produzione nella magica cornice del lungo mare di Grado,

Degustazioni guidate, incontri & laboratori dei Sapori: curate da prestigiose firme del giornalismo di settore  hanno l’obiettivo di suggerire agli appassionati un  corretto approccio al vino. Dando l’opportunità di apprezzare la storia, le caratteristiche e peculiarità dei vini proposti e dei loro produttori.

Itinerari del Gusto: cene in ristoranti gradesi selezionati durante le quali alcuni tra i migliori rappresentanti della scena gastronomica nazionale proporranno i piatti della loro cucina,

Welcome Grado & Enoteche: un viaggio nel sapore, alla ricerca della storia, della tradizione e della cultura culinaria di Grado.

Info utili

  • Dove    Grado (Go)
  • Orario  : dalle 19:00 alle 24:00

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Stravino Stravinario Trentino 2019|26-28 Luglio – Stravino(TN)

Eventi Wine&Food di Luglio

Da un’intuizione di un gruppo di persone nel lontano 2004 nasce questo evento che coinvolge tutto il paese di Stravino con assoluto protagonista il buon vino trentino, abbinato a numerose specialità culinarie dolci e salate da degustare in alcune tipiche “caneve” contadine aperte per l’occasione. Un meeting enologico ma non solo, dove si ripercorreranno tradizioni, culture (con mostre a tema), piaceri, e moltissime di quelle forme di convivialità che rischiano di spegnersi nei moderni circuiti del quotidiano. E solo per questi tre giorni Stravino conia la sua moneta: l’Eno.

Stravino

Programma

VENERDI’ 26 LUGLIO 2019 : dalle ore 20.00 alle 01.00

Inaugurazione e apertura delle caneve per le vie del borgo con degustazione di vini e piatti tipici, il tutto allietato dall’esibizione del Coro Cima Verde.

SABATO 27 LUGLIO 2019: dalle ore 18.00 all’ 01.00

  • ore 18.00: Apertura delle caneve con degustazione di vini e piatti tipici.
  • Giochi ed intrattenimento per bambini.
  • Musica dal vivo.

DOMENICA 28 LUGLIO 2019 : dalle ore 17.00

  • Apertura delle caneve con degustazione di vini e piatti tipici.
  • Giochi ed intrattenimento per bambini .
  • Musica dal vivo e alle 20.30 brindisi finale, offerto dalla Proloco, con il concerto della Banda sociale di Cavedine.

 

Info utili

  • Dove: Stravino (TN)

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di pesce |

04-07 Luglio- Fano(PU)

Eventi Wine&Food di Luglio

Dal 4 al 7 luglio la capitale delle zuppe di pesce è pronta ad accogliere  la XVII edizione del “Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce”. Il lungomare di Fano si trasformerà in una cucina a cielo aperto per onorare, ancora una volta, il piatto povero simbolo della tradizione marinara del Mediterraneo. La manifestazione sarà anche un’occasione  per divertire, informare e far conoscere una delle città più vivaci dell’Adriatico. La diciassettesima edizione del Festival partirà da un grande ritorno: quello del Palabrodetto. Location in cui, nei 4 giorni di evento, il Brodetto sarà protagonista di esaltanti sfide. La tradizione della zuppa di pesce si sposerà con l’innovazione della cucina contemporanea; come in uno spettacolo teatrale, il pubblico potrà assistere, gustandoli e valutandoli, alla preparazione dei piatti di blasonati chef.

 

Non cambia format, invece, la Spiaggia del Gusto, lungo la quale, nei quattro giorni della manifestazione, si potranno trovare le Case del Brodetto: 3 stand-ristoranti dedicati alla zuppa di pesce più ambita dell’Adriatico, da assaggiare a pranzo e a cena. Inoltre sarà presente uno spazio esclusivo in cui conoscere le etichette di “Bianchello d’Autore” , un progetto che coinvolge 9 produttori di Bianchello del Metauro Doc, luminoso vino autoctono della provincia di Pesaro e Urbino che festeggia proprio nel 2019 i suoi cinquant’anni di Denominazione.

Info utili

  • Dove : Fano (PU)

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Le Giornate dello Yogurt di Vipiteno 2019| 06-14 Luglio-Vipiteno (BZ)

Eventi Wine&Food di Luglio

Da ventun’anni, il Marchio di Qualità Alto Adige è il protagonista indiscusso della celebrazione che anima Vipiteno, la madrepatria dell’omonimo Yogurt. Tornano dal 6 al 14 luglio le Giornate dello Yogurt, in cui eventi e appuntamenti saranno dedicati all’eccellenza di questa specialità altoatesina. Una settimana per scoprire tutti i segreti di uno degli alimenti più sani e genuini, lo yogurt di Vipiteno, un prodotto di alta qualità. Sarà possibile degustarlo in vari momenti attraverso le più creative ricette culinarie o scoprirne le curiosità grazie alle visite guidate alla Latteria di Vipiteno.

festival yogurt

Oltre all’evento clou, dedicato allo yogurt, sarà anche possibile degustare burro e formaggio di malga sul Monte Cavallo. Le escursioni ai giardini aromatici vi trasformeranno in piccole streghe e stregoni, visto che qui si potrà imparare tutto sulla magia e sull’azione delle erbe di montagna.  L’evento ti permetterà di essere presente anche alla produzione di formaggio sulle malghe, mentre al mercatino contadino si venderanno solo prodotti di produzione propria fatti con amore e dedizione.

 

Info utili

  • Dove : Vipiteno (Bz)

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

                                                                                                                               

Notte dei Maestri del lievito |22 Luglio -Parma

Eventi Wine&Food di Luglio

Torna l’appuntamento “fuori stagione” più importante dedicato ai lievitati: il 22 luglio a Parma si terrà un’intera notte dedicata alla degustazione di prodotti lievitati artigianali realizzati dai migliori Maestri italiani nell’uso del lievito. L’evento nasce da un’idea del pasticcere Claudio Gatti di Pasticceria Tabiano famoso proprio per i segreti del suo lievito madre, con cui produce la Focaccia di Tabiano, il suo dolce simbolo. Sarà una notte dedicata alla degustazione di oltre 60 tipologie di prodotti lievitati artigianali con la possibilità di incontrare i più grandi Maestri Pasticceri italiani che fanno del lievito madre il loro marchio di fabbrica. Anche quest’anno l’evento si terrà in Piazza Garibaldi, sotto i portici del Grano, nel “salotto buono” di Parma.

festival liviti

Ospite d’onore il Maestro Rolando Morandin al quale sarà riconosciuto un premio alla carriera. Una carriera di grande rilievo nel mondo dei lievitati, in particolare per il panettone ma non solo, basti pensare che ha dato il nome al “metodo Morandin” una tecnica di mantenimento del lievito madre in acqua utilizzata da molti addetti ai lavori.

A conclusione dell’evento verranno resi noti i finalisti della prima edizione del “Panettone World Championship”, promosso dal Gruppo Maestri del Lievito Madre per eleggere il miglior panettone artigianale tradizionale a livello mondiale

 

Info utili

  • Dove   Piazza Garibaldi, Parma

                                                                                                                       

Scopri di più sul SITO ufficiale 

 

Stragusto, il Festival del cibo da strada | 24-28 Luglio-Trapani

Eventi Wine&Food di Luglio

Stragusto Trapani, ritorna l’appuntamento dedicato al cibo da strada del Mediterraneo. Ogni anno il festival riaccende l’atmosfera degli antichi mercati proponendo un concentrato di sapori, odori, colori e voci, travolgendo il centro storico di Trapani. Sede della manifestazione è, infatti, la piazza dell’antico Mercato del Pesce, un luogo suggestivo e unico, perfetto per accogliere i visitatori..

Ancora una volta si potrà percorrere un viaggio ideale tra i sapori regionali ma anche internazionali: dalle tipicità balcaniche al gustoso trapizzino romano, dal polpo al sugo alla parmigiana, il pollo alla cacciatora e molto altro. Non mancheranno alcune fra le tipicità più richieste dagli appassionati come il panino al lampredotto e le tante eccellenze siciliane, fra cui le panelle, le arancine, lo sfincione, la frittura di pesce, il cùscusu, il polpo vugghiuto, la granita, il torrone e altri dolci tipici.

stragusto

Oltre ai prodotti in degustazione, rigorosamente preparati dal vivo, diversi saranno i momenti di intrattenimento e didattici all’interno dell’evento perché lo street food è un’eredità culturale da tutelare e valorizzare. Anche quest’anno verrà allestito uno speciale angolo degustazione dei vini, imperdibile al tramonto, dalla splendida terrazza delle mura di Tramontana.

.

Info utili

  • Dove    : Mercato del Pesce, Trapani

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 


Officine Turistiche: Itinerari enogastronomici, visite in cantina, corsi di cucina, degustazioni, trekking tra le vigne, percorsi in bicicletta uniti a visite in città d’arte e molto altro ancora, questo é Officine Turistiche. Scopri le nostre proposte e lasciati guidare tra storia, cultura ed enogastronomia del nostro paese, cerca la tua attività preferita oppure contattaci e confezioneremo un programma su misura per te.

L'articolo Eventi Wine&Food di Luglio sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Le proposte di OT per il tuo addio al nubilato http://www.officineturistiche.it/le-proposte-di-ot-per-il-tuo-addio-al-nubilato/ Thu, 13 Jun 2019 08:56:14 +0000 http://www.officineturistiche.it/?p=7573 Officine Turistiche organizza  l’addio al nubilato assieme a te. Ok, sei la testimone della sposa e devi organizzare l’addio al nubilato per la tua migliore amica. Hai già pensato e scartato decine di ipotesi perché non sei convinta che sia la scelta migliore? Fermati un attimo… abbiamo la soluzione che fa per te.  Intanto prenditi

L'articolo Le proposte di OT per il tuo addio al nubilato sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>

Officine Turistiche organizza  l’addio al nubilato assieme a te.

Ok, sei la testimone della sposa e devi organizzare l’addio al nubilato per la tua migliore amica. Hai già pensato e scartato decine di ipotesi perché non sei convinta che sia la scelta migliore? Fermati un attimo… abbiamo la soluzione che fa per te

Intanto prenditi il tempo necessario per organizzare l’addio al nubilato, e cioè almeno un paio di mesi di anticipo per pianificarlo al meglio. Ovviamente organizzalo per un sabato in modo che tutte le tue amiche possano partecipare. 

Ok, ma cosa potresti fare…???

Se stai leggendo questo post è perché hai già scartato le varie ipotesi di spogliarelli, cena a base di sushi e altre noiosissime attività ormai passate di moda. Noi di Officine Turistiche possiamo proporti diverse soluzioni per passare al meglio una giornata o un weekend indimenticabile; abbiamo infatti diverse soluzioni per comporre il programma che più ti piace:

  • Un e-bike tour in vigna
  • Un aperitivo in cantina
  • Un corso di cucina
  • Una caccia al tartufo
  • Una degustazione di vino
  • Una cena con pernotto in Hotel in mezzo alle vigne
  • …tanto altro ancora

…contattaci e facci sapere cosa ti piacerebbe fare, assieme organizzeremo il programma migliore per te, la sposa e tutte le vostre amiche.

 

 

 

L'articolo Le proposte di OT per il tuo addio al nubilato sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Eventi Wine&Food di Maggio http://www.officineturistiche.it/eventi-winefood-maggio/ Wed, 24 Apr 2019 20:02:20 +0000 http://www.officineturistiche.it/?p=7237 [Dove, come e quando.Officine Turistiche vi presenta i migliori eventi di Maggio. Cantine aperte, Milano food city. Le migliori degustazioni del mese.

L'articolo Eventi Wine&Food di Maggio sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
I migliori eventi Wine&Food del mese di Maggio-Da Cantine Aperte a Milano Food City.

Anche questo mese vi guidiamo tra le migliori degustazione e i migliori eventi Wine&food, selezionati per voi. L’ultimo week-end di Maggio ci proporrà  l’evento enoturistico dell’anno: Cantine Aperte. Centinaia di cantine aperte al pubblico e tantissimi eventi collaterali in tutta Italia. Ma non sarà l’unico evento di ampia portata, a Milano avremo “Milano Food City“. Una settimana dedicata al cibo con eventi, degustazioni, appuntamenti di arte, cultura, solidarietà per appassionati gourmand, cittadini, turisti, professionisti e famiglie. In fiera, per gli operatori del settore, ci sarà “Tuttofood”. Altri eventi del mesi : Gusto Nudo Festival ,con la Fiera dei Vignaioli Eretici, e Vini d’Autore-Terre d’Italia dove sarà presentata l’eccellenza  enoica del nostro paese. A chiudere la nostra rassegna Tipicità in blu ad Ancona e Nizza è Barbera a Nizza Monferrato. Una citazione particolare per “Po Festival” a Polesine Parmense dove, grazie all’ Antica Corte Pallavicina, verrà celebrata la cultura gastro-fluviale.

Scopri le attività di Officine Turistiche


 

 

“Po Festival 2019″|03-06 Maggio-Polesine Parmense (Pr)

Dal 3 al 6 maggio 2019, “Po Festival 2019” la rassegna che celebra il territorio e la cultura gastro-fluviale. Una manifestazione che Luciano e Massimo Spigaroli dell’Antica Corte Pallavicina , in collaborazione con Associazione Amici di PoGrande, Aironi del Po e Legambiente, hanno fortemente voluto. Radici, orgoglio, letteratura e cucina: sono solo alcune delle parole attorno alle quali si sviluppa l’edizione 2019

“Per anni ho cercato di far crescere un’idea di territorio, un territorio che definisco “Gastro-Fluviale”. Zone umide con un microclima speciale legato al nostro fiume, dove da secoli si è sviluppato un incrocio di culture, un sistema fatto di “uomini” e di “prodotti” che han dato vita a una cucina di grande interesse.

Da questo pensiero è nata l’idea di promuovere un momento importante dove le “genti d’acqua” possano incontrarsi, confrontarsi e far degustare le proprie creazioni.

Io e la mia famiglia viviamo in golena sin dal 1882.”

Massimo Spigaroli

 

Po festival

 

Il focus dell’evento è  promuovere un momento d’incontro tra le genti del Grande Fiume, mettere sul tavolo la differenza di un’identità che trae la propria linfa vitale dall’acqua e dalla nebbia prende la forma di un appuntamento che, ricco di pensieri, racconti, esperienze e degustazioni, replica e sviluppa la formula vincente proposta per il numero zero del 2018. Il programma comprende gli aspetti ecologici ed ambientali, le storie e i racconti, le immagini, i musei custodi di arte e tradizione, le attività all’aria aperta, i prodotti tipici e l’ottima cucina “gastro-fluviale” dei territori rivieraschi.

Il cartellone della manifestazione si apre venerdì 3 maggio, con il convegno “Obiettivo 2030: stato ecologico e ambientale del bacino del fiume Po”, la cena gastro-fluviale e la proiezione di un film in collaborazione con Legambiente. Saranno i sindaci d’acqua a dare il via ufficiale al festival sabato 4 maggio. Stand e mostre apriranno i battenti domenica 5 maggio. Il gran finale di lunedì 6 maggio è dedicato ai valori fondamentali e agli aggiornamenti sul progetto Riserva della Biosfera Mab Unesco PoGrande.

Info utili

  • Dove: Antica Corte Pallavicina
    Strada del Palazzo Due Torri 3-
    Polesine Parmense (Pr)
  • Orario  : Per informazioni  qui

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Tutto Food |06-09 Maggio-Fiera Milano

Si rinnova l’appuntamento biennale con TuttoFood, la fiera dedicata al sistema agroalimentare, al “saper fare” italiano e al cibo di qualità. l successo di Tutto Food ha delle basi molto solide. L’obiettivo è sempre stato quello di connotare la manifestazione a livello internazionale e favorire le relazioni di business per tutte le aziende partecipanti: la food community ha recepito il messaggio e  ha permesso – in sole 5 edizioni – di raggiungere la terza posizione nella graduatoria delle fiere professionali agroalimentari in Europa. Tra le molte novità dell’edizione 2019 , ci sarà layout espositivo ancora più efficace e coinvolgente.  Espositori italiani ed esteri saranno compresenti nei settori merceologici, rafforzati e integrati da affondi sulle territorialità nelle due nuove aree TuttoRegional TuttoWorld. Previsti anche focus di approfondimento direttamente nell’area per settori quali TuttoDrink, TuttoSeafood, TuttoFrozen, TuttoPasta, TuttoBakery, TuttoGreen. Attenzione particolare sarà rivolta in tutti i settori all’autenticità e alla protezione dei marchi e delle denominazioni di origine.

 

TuttoFood-2019

 

Tra le novità di questa edizione la nascita di TuttoWine, lo spazio dedicato al vino realizzato in partnership con UIV-Unione Italiana Vini, che permette ai buyer di spaziare durante la loro permanenza in fiera dal food al beverage. Nuove anche le aree dedicate alle tradizioni nutrizionali, Tuttokosher e Tuttohalal, che consolidano il carattere internazionale della manifestazione.

Info utili

  • Dove    :  Fiera Milano-Strada Statale Sempione, 28, Rho (Mi)
  • Orario  : Per gli orari controlla qui
  • Costo    : 1 giorno € 65.00 ; 2 Giorni € 75.00 ; 4 giorni € 105.00

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Milano Food City|03-09 Maggio – Milano

Torna in città dal 3 al 9 maggio con un maxi programma l’appuntamento con Milano Food City, il più grande evento dedicato alla cultura alimentare che si tiene in concomitanza con TuttoFood, il salone internazionale dell’agroalimentare in programma dal 6 al 9 maggio nei padiglioni di Fiera Milano. Una settimana in cui il cibo diventa elemento di aggregazione, solidarietà e conoscenza del territori. Il tema di Milano Food City 2019 è Genio e creatività. Un riferimento all’attitudine all’ingegno, anche Leonardesco, che nel cibo trova una sua naturale attuazione. Durante una settimana  animeranno  Milano : talk, percorsi, eventi, incontri, arte, degustazioni, esperienze cultural-gastronomiche e iniziative di solidarietà. La manifestazione coinvolgerà sistema agroalimentare e realtà scientifiche, produttori e pubblici esercizi oltre a 100 chef italiani e stranieri “ambasciatori del gusto”.

 

Milano Food city 2019

 

Tra le proposte si segnala Tuttofood, la manifestazione di riferimento dell’agroalimentare. Un focus sulle imprese innovative e startup in ambito food viene poi organizzato da Assolombarda. Parte del calendario anche Seeds&Chips che ripropone il proprio Global Food Innovation Summit, con numerosi ospiti nazionali e internazionali. Presente anche Food Week con numerosi appuntamenti nei quartieri meno centrali e Sogemiche nell’ortomercato di Via Lombroso propone, per l’occasione, diverse iniziative aperte al pubblico.

 

Info utili

  • Dove: Milano-Tutto il territorio

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Tipicità in blu | 16-19 Maggio-Ancona

Dal 16 al 19 maggio 2019 la città di Ancona ospita Tipicità in Blu, la manifestazione che da anni esplora tutti gli aspetti della cosiddetta blu economy con proposte innovative e coinvolgenti per tutto il long week. Cibo, nautica, pesca, sport, turismo e cultura, da vivere con un programma che interpreta alla perfezione l’anima di questa città situata al centro dello spazio adriatico.  Prestigiosi chef, provenienti dall’Italia e dal mondo, animeranno la spettacolare Accademia. La Sala Bio racconterà storie di persone intimamente legate all’ambiente naturale, dalla nuova area Grembo usciranno visioni future. E tante iniziative nel Teatro dei Sapori, nel Bio Garden e nelle aree focus&forum.

 

tipicità in blu

 

Cucina marinara al centro dell’attenzione, con il Blu Village allestito dinanzi al Mercato Ittico. La Mole Vanvitelliana, cuore culturale ed artistico di Ancona, ospita un intenso e variegato programma. A Marina Dorica protagonista la “Sailing chef”, originale regata a vela con concorso di cucina a bordo. Nei locali della città, Menù in blu ed Aperiblu

Info utili

  • Dove : Ancona

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Gusto Nudo Festival 2019| 02-05 Maggio- Bologna

“Il piacere di trovare quel che non si stava cercando” è il sotto titolo di questa edizione e deriva dal lasciarsi dominare dalla curiosità, dalla ricerca, dal coraggio di abbandonarsi al fluire dei sensi, dal piacere di abbandonarsi al caso. Gusto Nudo Festival è un evento biennale che mette in relazione il mondo della produzione agricola artigianale di qualità, in particolare vino nella sua accezione “naturale”, con le arti e la cultura. Clou della manifestazione sarà La Fiera dei Vignaioli Eretici. Gusto Nudo è un progetto di distribuzione di vini nato nel 2007 a Bologna. L’idea alla base del progetto è quella di permettere un incontro tra alcuni dei migliori vignaioli italiani e gli appassionati, i bevitori e i consumatori che non si accontentano di un prodotto formulato in base alle regole di marketing. Che preferiscono andare alla ricerca di un prodotto che rispecchi le caratteristiche del territorio di origine, delle annate di produzione, del produttore che vi ha dedicato fatica e ingegno. I produttori che lavorano con Gusto Nudo si autodefiniscono “Vignaioli Eretici”, il motivo di questa definizione risale al riconoscimento della loro irriducibilità ad accettare le leggi del branco, che richiede e propone continue scorciatoie per soddisfare un business quanto mai insostenibile, cannibale e omologante

 

Gusto nudo festival

 

Info utili

  • Dove : Serre dei Giardini Margherita e il Dopo Lavoro Ferroviario-Bologna
  • Fiera dei Vignaioli eretici: 4 e 5 Maggio al Parco DLF 50-Bologna

 

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

                                                                                                                               

Nizza  Barbera 2019 |11/12 Maggio -Nizza Monferrato

La città di Nizza Monferrato si tinge di rosso e per tutto il secondo weekend di maggio si celebra la “Signora in Rosso” per eccellenza: la Barbera. La città si trasforma in una grande capitale del vino in cui si può degustare il NIZZA D.O.C.G. e tutte le altre tipologie piemontesi di Barbera D.O.C.G. e D.O.C. a tu per tu con i produttori . La manifestazione, organizzata dal Comune di Nizza Monferrato e dall’Enoteca Regionale di Nizza, vedrà i 56  produttori al Foro Boario, in degustazione oltre 250 etichette.

 

Nizza è Barbera

 

Al “Nizza è Barbera” viene degustata la Barbera d’Asti Superiore Nizza, e il vino di tutte le altre tipologie piemontesi di Barbera DOC dei produttori, delle ditte Vinicole e delle Cantine Sociali provenienti dal territorio regionale. Nell’area espositiva, i visitatori possono acquistare  un bicchiere da degustazione, avendo così la possibilità di assaggiare tutti i vini in esposizione.

Area espositiva Foro Boario di Piazza Garibaldi:  ex mercato coperto dell’800, recentemente ristrutturato e con aspetti architettonici di pregio, sarà la vetrina delle aziende presenti. All’interno i visitatori potranno assaggiare tutti i vini in degustazione.

Palazzo Crova:  a cura dell’Enoteca Regionale di Nizza Monferrato si svolgono, all’ interno della sala tecnica di degustazione, le degustazioni guidate che rappresentano dei veri e propri momento di approfondimento con esperti del settore. I posti sono limitati. All’interno del Palazzo si trovano inoltre Wine Shop e Museo del Gusto.

Centro Storico Cittadino : Notte bianca, wine bar, proposte gastronomiche 

Info utili

  • Dove   Barbara Forum- Piazza Garibaldi- Nizza Monferrato (AT)
  • Costi   : Ingresso € 20-pass per assaggiare tutti i vini dei 55 produttori presenti + la tasca con bicchiere

                                                                                                                       

Scopri di più sul SITO ufficiale 

 

Vini d’Autore-Terre d’Italia 2019 | 19-20 Maggio Lido di Camaiore (Lu)

Domenica 19 e lunedì 20 maggio si rinnova a Lido di Camaiore (LU) l’appuntamento con Vini d’Autore – Terre d’Italia, l’evento nato per omaggiare l’eccellenza enoica del Bel Paese e divenuto ormai un punto di riferimento assoluto per operatori ed eno-appassionati. Protagonisti della settima edizione saranno ancora una volta 80 produttori provenienti da pressoché tutte le regioni e pronti a raccontare, attraverso le loro etichette più rappresentative, la storia dell’azienda e le nuove produzioni.

Sarà possibile degustare ai banchi d’assaggio i vini dei tanti produttori venuti da 17 regioni italiane; in più, nella sola giornata di lunedì 20 molti di essi offriranno ai visitatori la possibilità di assaggiare una vecchia annata, o una annata meno recente, di una o più etichette della loro produzione

 

terre d italia

 

Cornice dell’attesissima kermesse sarà come da tradizione il prestigioso Una Esperienze Versilia Lido di Lido di Camaiore, sul litorale della Versilia, una location unica e luminosa ideale per trascorrere un’intensissima due giorni tra Bacco e mare. La manifestazione è ideata e organizzata dal gruppo che dal 1999 dà forma e sostanza alla testata on line L’AcquaBuona, specializzata nell’informazione e nell’approfondimento su enogastronomia ed agroalimentare di qualità.

.

Info utili

  • Dove    : Viale Sergio Bernardini , 335/337 Lido di Camaiore (LU)
  • Costo   : Euro 25.00 ad ingresso
  • Orario : dalle 11:30 alle 19:00

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Cantine Aperte  2019 | 25-26 Maggio

Cantine Aperte  è l’evento enoturistico più importante in Italia. Nasce nel 1993 grazie all’opera del Movimento Turismo del Vino con l’intento di avvicinare il largo pubblico al mondo del vino. E’ anche grazie a questa iniziativa che il vino  diventa oggetto di analisi sensoriale ed elemento di proiezione culturale che rappresenta l’identità di un territorio. Durante l’ultimo week-end di Maggio tutte le cantine, su tutto il territorio italiano, che aderiscono al Movimento aprono le loro porte al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati di vino. E’ un evento di portata nazionale che si avvale della collaborazione di centinaia di cantine e che registra centinaia di migliaia di visite. 

 

Cantine Aperte

 

Durante questo week end sarà possibile degustare pregiati vini regionali, conoscere le tecniche di vinificazione, ma, soprattutto, entrare in contatto con la storia dei viticoltori che da sempre animano con il loro paziente lavoro uno dei territori d’eccellenza della viticoltura italiana, tutto da scoprire e assaporare. Cantine Aperte è diventato nel tempo una filosofia, uno stile di viaggio e di scoperta dei territori del vino italiano, per  enoappassionati desiderosi di fare un’esperienza diversa dal comune.

Info utili

  • Dove   Tutto il territorio nazionale
  • Costi   : Visita all’azienda con Ingresso gratuito. Possibili esperienze su prenotazione e a pagamento
  • Orario: cerca sul sito la cantina più vicina a te e verifica gli orari

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento


Officine Turistiche: Itinerari enogastronomici, visite in cantina, corsi di cucina, degustazioni, trekking tra le vigne, percorsi in bicicletta uniti a visite in città d’arte e molto altro ancora, questo é Officine Turistiche. Scopri le nostre proposte e lasciati guidare tra storia, cultura ed enogastronomia del nostro paese, cerca la tua attività preferita oppure contattaci e confezioneremo un programma su misura per te.

L'articolo Eventi Wine&Food di Maggio sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Eventi “Wine&Food” di Febbraio http://www.officineturistiche.it/eventi-winefood-febbraio/ Wed, 30 Jan 2019 09:04:11 +0000 http://www.officineturistiche.it/?p=6943 Dove, come e quando.Officine Turisitche vi presenta i mugliori di Febbraio. Chef stellati, Olio, Amarone e vini naturali. Le migliori degustazioni del mese.

L'articolo Eventi “Wine&Food” di Febbraio sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Dove,come e quando.

I migliori eventi “Wine&Food” di Febbraio

Anche questo mese vi guidiamo tra le migliori degustazione e i migliori eventi Wine&food, selezionati per voi. Due manifestazioni  ,molte  diverse fra loro,  con gli “Chef” come protagonisti: “Identità golose-Milano“, dove per tutte il mese sfileranno i migliori chef italiani per delle cene gourmet, ed i “Campionati della cucina Italiana”, una vera competizione su 5 gare che premierà i migliori interpreti della nostra cucina. Altre tre rassegne classiche completano l’elenco del mese : La Fiera dell’Olio a Latina, Terre Ospitali in Festa a Frascati e Golositalia a Montichiari (Bs). Riguardo agli eventi Wine presentiamo tre manifestazioni dedicate ai vini naturali il cui comune obiettivo è quello  di condividere le tecniche e le esperienze per produrre vino in maniera naturale, sia in vigna che in cantina. A Piacenza avremo Sorgenti del vino Live e a Firenze Vinoi. Una menzione particolare a Vinnatur Roma kermesse che nasce  come risultato del crescente impegno per la diffusione di una nuova cultura del vino. Un evento di eccellenza sarà la presentazione dell’annata 2015 dell’Amarone, il noto e pregiato vino veneto, al Palazzo della gran Guardia a Verona. Infine a Milano, Museo della scienza e della tecnica, Civiltà del Bere presenterà : “Simply the best-il Top delle guide Vini“; saranno ammesse a questa degustazione, che punta ai vertici dell’enologia italiana, le Cantine  che hanno ottenuto il massimo punteggio da almeno 3 tra le 7 principali Guide enologiche italiane 2019.

Scopri le attività di Officine Turistiche


 

“A cena con i grandi Chef”-Identità Golose Milano|01-23 Febbraio-Milano

Identità Golose Milano, l’Hub internazionale della gastronomia, è il progetto più ambizioso della storia di Identità Golose. Un progetto che permette  di proporre al pubblico milanese una proposta culturale e gastronomica di grande ricchezza e spessore. Identità Golose Milano si candida a essere il luogo per eccellenza  dove si racconterà ogni giorno l’evoluzione della grande cucina. Gli eventi si terranno in uno spazio dal carattere eclettico con al proprio interno una cucina-laboratorio, un’ampia sala e un affascinante spazio esterno dedicato alla ristorazione oltre ad aree dedicate alla didattica e alla divulgazione. Premi internazionali dedicati all’alta cucina, cene con grandi chef stellati ed eventi enogastronomici che valorizzano il territorio e i prodotti locali.

identità golose

 

30 Gennaio-02 Febbraio : Valeria Piccinini del ristorante Da Caino,  una storia di eccellenza premiata con due stelle Michelin dal 1999. Cuoca icona della gastronomia maremmana, dopo molti anni di grande lavoro, non si stanca di raccontare la sua terra, piatto dopo piatto. 

06-09  Febbraio: Ciccio Sultano del Ristorante Duomo di Ragusa Ibla. La sua creatività  è infatti una specie di concentrato di Trinacria. Mangi e l’isola  ti esplode nel palato con echi latini e arabi, iberici e normanni. Per usare le sue stesse parole: «Nei nostri piatti cerchiamo di esprimere l’essenza del territorio, la gente di un tempo, le suggestioni del nostro vissuto».

13-16 Febbraio : Corrado Assenza, del Caffè Sicilia di Noto,  uno dei più ispirati e amati pasticcieri d’Italia. Un pasticciere che è da tempo un fautore del superamento delle barriere tra dolce e salato, teorizzato ben prima che Ferran Adrià lo inserisse nel suo decalogo. Il suo menu a Identità Golose Milano sarà un invito straordinario ad assaporare nella maniera più compiuta la sua sapienza gastronomica.

20-23 Febbraio : Antonio Guida racconta la favola del suo Seta incastonato nell’hotel Mandarin Oriental di Milano. Già ospite dell’Hub, tornerà a firmare un menu di Identità, in collaborazione con quello che sarà il nuovo chef del bellissimo hotel della catena Mandarin Oriental a Blevio, sul Lago di Como, che aprirà in primavera.

Info utili

  • Dove    : Milano -via Romagnosi 3 + Mandarin Hotel
  • Orario  e costi : Per informazioni  qui

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Campionati della Cucina Italiana |16-19 Febbraio-Rimini

 A febbraio la 4° edizione dei Campionati della Cucina Italiana, competizione che avrà luogo  all’interno della manifestazione “Beer Attraction”,  presso Rimini Expo Centre Italy. Grazie alla collaborazione  della  Federazione Italiana Cuochi avrà vita la più estesa e completa competizione culinaria nazionale, riconosciuta dal circuito Worldchef. Oltre 1.500 cuochi , centinaia di toques e giacche bianche saliranno sul palco per le gare – singolo e squadre – per cucina fredda, calda, pasticceria da ristorazione e cucina artistica. Presenti  4 cucine allestite per le competizioni a squadre, 6 laboratori per le gare dei singoli, 45 giudici oltre a giornalisti e blogger per decretare i migliori cuochi italiani di categoria. Inoltre saranno presentati oltre 60 show cooking pensati per la valorizzazione dei prodotti italiani, per educare i cuochi ad adottare un metodo di lavoro quotidiano basato sulla qualità dei prodotti, sulla tecnica, sul rispetto del territorio, l’attenzione al cibo e allo spreco alimentare.

campionati di cucina italiana

 

Campionati della Cucina Italiana – Le gare

Cucina Calda – Pasticceria da ristorazione Individuale
“Piatti originali della Cucina Mediterranea” è il tema destinato ai concorrenti individuali. Il concorso individuale di pasticceria prevede invece l’elaborazione di un dessert con innovative lavorazioni del cioccolato o della frutta.

Cucina Calda a Squadre
Nei laboratori dedicati, per tre giornate, quattro Team Regionali e/o Provinciali prepareranno ciascuno 60 menù da competizione.

Cucina Fredda (Culinary & Pastry Art) a Squadre
Quattro tavoli espositivi a disposizione ogni giorno per i Team che proporranno l’articolato programma freddo di Culinary e Pastry Art. Una rappresentazione di stile ed eleganza nelle composizioni dei tavoli da Buffet.

Cucina Fredda (Culinary & Pastry Art) Individuale
Postazioni espositive del freddo a disposizione ogni giorno anche per i concorrenti singoli impegnati nell’elaborazione dei programmi da buffet Culinary e Pastry Art.

Combinata Fredda e Calda a Squadre
Prevede per i Team la valutazione delle medie dei punteggi in entrambe le categorie del Caldo e del Freddo a Squadre.

Cucina Artistica

– Culinary Art salata e Pastry Art

Una delle più importanti competizioni italiane legate al trattamento artistico del prodotto gastronomico, sia dolce che salato.

– Culinary Art: opere dal vivo
Competizione sulle performance d’intaglio o carving. La precisione, la creatività e l’arte di partecipanti impegnati esclusivamente dal vivo alla realizzazione dei loro elaborati.

Contest Mistery Box – Cucina Calda

Ingredienti a sorpresa della tradizione italiana per gare ad eliminazione diretta fra Team composti da professionisti senior e junior impegnati a promuovere i valori della cucina italiana.

Contest Ragazzi Speciali
Vedrà impegnati sul palco, accompagnati da compagni di scuola tutor, ragazzi con programmi scolastici differenziati.

Gran Premio della Cucina Mediterranea – Cucina Calda – International Team Contest

Vedrà fronteggiarsi quattro National Team della Worldchef che svilupperanno menù da competizione per 60 persone con obbligo di utilizzo di ingredienti legati alla dieta mediterranea.

Info utili

  • Dove    : Fiera di Rimini- Via Emilia 155-Rimini
  • Orario : Per gli orari controlla qui

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Expo: salone dell’olio, delle olive e dei sapori Pontini|09-10 Febbraio – Latina

La sede dell’evento , lo storico Palazzo Emme, al centro della città di Latina, è stata scelta per avvicinare il più possibile tutte le persone all’agroalimentare di pregio. Il Salone dell’Olio, delle Olive e dei Sapori Pontini” sarà infatti vetrina promozionale delle eccellenze enogastronomiche, olivicole ed olearie della provincia. La rassegna, a cura della XIII Comunità Montana Lepini e Ausoni,  ospiterà anche il XIV Concorso “L’Olio delle Colline”. Le aziende food locali e di altre zone del Lazio avranno a disposizione uno stand espositivo gratuito. Si punterà sulla informazione, attraverso gli show coocking dimostrativi degli chef; le degustazioni guidate dagli assaggiatori professionisti; i concorsi aperti al pubblico, i workshop pratici e i convegni di approfondimento sulle principali tematiche tecniche e di attualità, insieme ad esperti ed operatori del settore. Il tutto al fine di fornire agli addetti ai lavori conoscenze utili a creare una coscienza della qualità tra produttori e consumatori, che si sostanzia in un costante miglioramento del prodotto finale e un più attento e responsabile acquisto per la tavola

salone olio latinaIl Programma

Sabato 9 Febbraio. 9:45 – Apertura stand aziende partecipanti al Salone. 10:00 – Convegno e premiazioni: “L’Olio delle Colline, Paesaggi dell’Extravergine e buona pratica agricola dei Lepini, Ausoni e Aurunci”. Svolgimento laboratori artistici. 13:30 – Area Show Cooking: dimostrazioni e degustazioni. Invito all’assaggiooli classificati e degustazione prodotti tipici pontini. 14:30 – Tavola rotonda “Prospettive della filiera olivicola pontina: azioni di sviluppo e tutela”. 16:00 – Apertura dei banchi del Salone. 17:00 – Concorso Premio “EVO: Extra Vergine Olio Pontino”. 18:00 – Area Show Cooking e invito all’assaggio.

Domenica 10 Febbraio 9:30 – Apertura Salone. 11:00 – Convegno DE.CO. (Denominazione Comunale di Origine dei prodotti) “Tra Cultura, Storia e Natura”. 12:30 – Happy Hour con prodotti del territorio. 16:00 – Concorso Premio “Assaggiatore per un giorno…”. 17:00 – Concorso Premio Regionale “L’Olio delle Colline Pontine assaggiatori a confronto”. 18:00 – Laboratorio Manimpasta. 18:30 – Premiazione vincitori concorsi“EVO: Extra Vergine Olio: Pontino”, “Assaggiatore per un giorno”, “L’olio delle Colline Pontine, Assaggiatori a confronto”. 19:00 – Degustazione e Show Cooking. 21:00 – Saluti istituzionali e chiusura evento.

 

Info utili

  • Dove: Palazzo Emme- Corso della Repubblica 238-Latina

 

 

Terre Ospitali in Festa | 01-03 Febbraio-Frascati

Valorizzazione delle tipicità locali e del gusto verace, ma anche gourmet. Dal primo al tre febbraio, a Frascati, c’è Terre ospitali in Festa. La location esclusiva dell’evento sarà presso le suggestive sale delle Mura del Valadier.  Organizzata da Rete di Impresa per la Filiera Turistica dei Castelli Romani, la manifestazione vuole far conoscere e vivere a un pubblico più ampio, non solo locale, il meglio di quanto questo territorio possa offrire per un turismo attento e “slow“. Filo conduttore saranno  le cinque parole chiave comprese nel Manifesto delle Terre Ospitali: autenticità, innovazione, sostenibilità accoglienza e qualità. Per questo la manifestazione ha un deciso taglio esperienziale, volto a far vivere in prima persona ai visitatori le emozioni offerte da un soggiorno in queste zone, e a conoscere e sperimentare le antiche tradizioni che lo rendono unico.

terre ospitali

 

Nei tre giorni, per appassionati e turisti, ma anche addetti ai lavori, sarà possibile partecipare a visite culturalipasseggiate nella naturadegustazioni e laboratori del gustocooking show.

Ci saranno approfondimentidegustazionilaboratori e dimostrazioni dedicati a prodotti e ricette locali, tradizionali o innovative: dalla pupazza frascatana, un biscotto dalle sembianze di una donna con tre seni a base di farina, miele e aroma di arancia, alla porchetta, alle erbe spontanee, fino ai vini e agli oli extravergine dei Castelli Romani. Alcuni dei migliori cuochi e ristoratori locali, inoltre, proporranno in assaggio gustose ricette tipiche: dalla trippa alla romana dell’Hosteria Amedeo e i fagioli con le cotiche della Cantina Bucciarelli, passando per i rigatoni al sugo di brasato del Ristorante Belvedere o per la cacio e pepe del ristorante Cacciani.

Info utili

  • Dove     : Sala Mura del Valedier – Via del Castello- Frascati (Rm)
  • Orario : Scarica l’orario qui

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Golositalia 2019| 23-26 Febbraio- Montichiari (Bs)

Dal 23 al 26 febbraio 2019 a Montichiari (BS) riflettori accesi a fine febbraio sul Centro Fiera del Garda a Montichiari dove andrà in scena l’ottava edizione di Golositalia. Giunta alla sua ottava edizione, anche quest’anno la fiera sarà un’occasione per valorizzare le eccellenze enogastronomiche italiane, focalizzando l’attenzione sui prodotti che caratterizzano il nostro territorio. A questo scopo la manifestazione si rivolge sia agli addetti ai lavori sia agli appassionati, coniugando le ultime novità professionali ai prodotti tipici delle nostre regioni e di variegati paesi esteri. Tutti potranno degustare ed acquistare prodotti difficili da trovare nella grande distribuzione. L’evento, che comprende uno spazio espositivo di 5 padiglioni, verrà suddiviso in aree tematiche: un’area retail con food, wine, beverage, restaurant, dove i visitatori potranno conoscere, degustare ed acquistare prodotti enogastronomici, e un’area business con attrezzature e professional technology del comparto alimentare. A questi si affiancherà l’area eventi, con appuntamenti rivolti sia al privato che all’operatore del settore che potranno conoscere nuove tecniche di cucina, aggiornare le proprie conoscenze o scoprire nuove procedure.

GOLOSITALIA

 

Corsi da non perdere di Golositalia 2018

SABATO 24 FEBBRAIO : A tutto crudo!- I pici: acqua o vino?- B.B.Q vegan burger 

DOMENICA 25 FEBBRAIO :  Spezie: alleate di gusto- Corso di cucina junior- B.B.Q original burger 

LUNEDI 26 FEBBRAIO : Cupcake aromatizzati alla tisana- Biscotti e crostatine: naturalmente buoni

MARTEDI 27 FEBBRAIO :  L’arte dell’antipasto- Vegan Sacher senza glutine- La pasta fresca senza glutine 

 

Info utili

  • Dove     Centro Fiera del Garda di Via Brescia, 129 – Montichiari (BS)
  • Orario : Per scoprire l’ orario qui
  • Costo    : Ingresso  Euro 8.00 per ogni ogni giorno

 

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

                                                                                                                               

Anteprima Amarone annata 2015 |2-3-4 Febbraio -Verona

Anche quest’anno torna con la 16^ edizione “Anteprima Amarone”, un evento organizzato dal Consorzio per la Tutela Vini Valpolicella che celebra il Grande Rosso della Valpolicella. L’appuntamento è fissato dal 2 al 4 febbraio 2019 al Palazzo della Gran Guardia di Verona. Una grande festa per operatori e appassionati che presenterà l’annata 2015 di uno dei grandi vini rossi italiani, prossima secondo il disciplinare alla messa in commercio. Durante la manifestazione saranno presenti 60 produttori che ci faranno conoscere il loro Amarone della Valpolicella dell’annata 2015 oltre che ad un’annata storica a scelta. Acquistando il biglietto sarà possibile degustare i vini presso i banchi d’assaggio e i prodotti gastronomici nell’area riservata.

anteprima amarone

 

Un’occasione – per il pubblico degli winelovers e per gli operatori della ristorazione e del mondo del vino – di degustare l’annata 2015 dell’Amarone della Valpolicella. Il “Grande Rosso Veronese” della Valpolicella, secondo una recente ricerca, è il vino rosso più venduto nelle enoteche italiane. L’Anteprima Amarone 2015 viene preceduta da un corso per wine specialist dei vini Valpolicella (29-31 gennaio), riservato a 25 allievi da tutto il mondo. Il corso si svolge nella sede del Consorzio Tuleta Vini Valpolicella, a Sant’Ambrogio di Valpolicella (Verona)

Il primo febbraio, nella Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico, in via Roma 1, la Valpolicella Annual Conference. Previste due sessioni di dibattito sull’Amarone Valpolicella come brand di lusso per conquistare i mercati e sul valore del vino.

Nei giorni 2, 3 e 4 febbraio l’Anteprima Amarone – con l’accesso a un pubblico diverso per ogni giornata – al Palazzo della Gran Guardia, in Piazza Bra, di fronte all’anfiteatro Arena di Verona.

Info utili

  • Dove:Palazzo della Gran Guardia – Piazza Bra -Verona
  • Orario: Apertura al pubblico 03-04 febbraio dalle 10:00 alle 18:00
  • Costi: Il costo del calice da degustazione e di € 40.00

                                                                                                                                       Scopri di più sul SITO ufficiale 

 

Sorgente del vino Live | 09-11 Febbraio – Piacenza

Tre giorni di festa, lavoro, assaggi, degustazioni, approfondimenti per crescere e divertirsi insieme. Un viaggio attraverso profumi e sapori, territorio dopo territorio per riscoprire quell’Italia meravigliosamente ricca di differenze, di sapori autentici e di tradizioni vitali e radicate che ancora resiste alle tentazioni dell’omologazione. Da sabato 9 a lunedì 11 febbraio 2019 a Piacenza Expo 150 vignaioli italiani ed europei presentano i propri vini da agricoltura biologica, biodinamica e sostenibile. Assaggi, degustazioni, incontri e la possibilità di acquistare direttamente dal produttore, il modo migliore per scoprire il vino che si affida alla natura per arrivare dall’uva alla bottiglia. Oltre 150 vignaioli, provenienti da Italia ed Europa, partecipano a Sorgentedelvino LIVE per fare assaggiare il frutto del loro lavoro, raccontare il proprio territorio e vendere direttamente i propri vini. 

sorgente del vino

 

Troverete vini unici e irripetibili annata dopo annata, vini che nascono nella vigna e sono figli di un’agricoltura sana e capace di guardare alla natura come ad alleato insieme a cui lavorare. Vini più sani, più digeribili, più piacevoli da portare in tavola, in una sola parola più buoni. I vignaioli naturali hanno ritrovato quei saperi antichi, precedenti all’industrializzazione del vino, che permettono loro di arrivare a ottimi vini senza aggiunte di prodotti chimici e interventi tecnologici in cantina. Accanto ai vini ci saranno i prodotti dell’agricoltura lavorati da artigiani accorti e sapienti che ci propongono prodotti eccellenti: olio, miele, formaggio, pasta, biscotti, cioccolato e tanto altro.

Info utili

  • Dove    :Piacenza Expo – Località Le Mose – Via Tirotti, 11
  • Costo   : Euro 15.00 ad ingresso
  • Orario : Sabato dalle ore 12 alle 18- Domenica dalle ore 10 alle 18 –Lunedì dalle ore 12 alle 18

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Vinoi 2019 | 17  Febbraio – Firenze

Il Salone dei Vini Artigianali, Biologici, Biodinamici e Naturali. “Creativi, per Natura!”.

Torna, Domenica 17 Febbraio, l’appuntamento di riferimento in Toscana per le produzioni vitivinicole artigiane eco-sostenibili

Un’imperdibile giornata intera per gli addetti del settore più attenti  e per gli eno-appassionati curiosi del vino ‘fatto secondo natura’.
Alla manifestazione partecipano VitiCultori scelti di piccole aziende vitivinicole orientate al concetto di ‘qualità naturale’, che interpretano in modo autentico il frutto del territorio e dell’annata, preservando la vitalità dei suoli e la fertilità della terra, da ogni non-logica di produzione invasiva ed intensiva, dannosa per l’ambiente e quindi per l’uomo. L’evento con 40 produttori dal Nord al Sud Italia, dalla Germania e dalla Francia, e con 300 etichette in degustazione, è organizzato da ViNoi, realtà indipendente nella filiera dei vini artigiani, biologici-dinamici e naturali, collettore tra la ‘distribuzione alternativa sostenibile’ ed il concetto di ‘qualità naturale’ dei vini.

 

ViNoi-

 

PROGRAMMA
— 10:00 · Apertura per Operatori e Stampa
— 11:00 · Apertura al Pubblico
— 11:15 · Seminari
— 11:30 · Apertura Wine Shop
— 11:45 · Food & Friends
— 19:00 · Chiusura Degustazione al Banco
— 20:00 · Chiusura Wine Shop & Evento

Info utili

  • Dove    Intercultural Creativity Laboratory – Viale Guidoni 103, Firenze
  • Costo   : Euro 15.00 ad ingresso
  • Orario : dalle 10:00 alle 20:00

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Vinnatur Roma | 23-24 Febbraio – Roma

L’evento organizzato da VinNatur il 23 febbraio alle Officine Farneto, una due giorni dedicata ai vini naturali, offre  un articolato percorso di degustazione per approfondire o iniziare a conoscere i vini naturali’. VinNatur organizza  le più importanti manifestazioni di vini naturali in Italia. Riunisce viticoltori europei che hanno il comune obiettivo di condividere le tecniche e le esperienze per produrre vino in maniera naturale, sia in vigna che in cantina, e di divulgare la cultura del “terroir”. Ogni visitatore potrà incontrare e conoscere i produttori stessi, nonché acquistare direttamente dagli stessi il vino in degustazione. La manifestazione  nasce, quindi, come risultato naturale del crescente impegno per la diffusione di una nuova cultura del vino. La sostenibilità ambientale è sempre più oggetto di discussione nel mondo del vino in quanto è diventato ormai necessario e non procrastinabile ridurre l’impatto sull’ambiente. Scelte come moderare il numero di passaggi con i trattori e ridurre o addirittura eliminare rame e zolfo dalla viticoltura sono diventate le priorità.

vinnatur

 

Sostenibilità ambientale, alla base della viticoltura del futuro è il titolo del convegno che VinNatur ha organizzato per sabato 23 febbraio alle ore 16.00 alle Officine Farneto a Roma, durante la due giorni dedicata ai vini naturali. Da una parte ci sarà Ruggero Mazzilli, agronomo piemontese, specializzato in viticoltura, fondatore nel 2007 della Stazione Sperimentale per la Viticoltura Sostenibile. Dall’altro la dottoressa Patrizia Gentilini, oncologo ed ematologo, membro di Isde Italia – Associazione Italiana Medici per l’Ambiente – impegnata da oltre quindici anni a promuovere la riduzione dell’esposizione delle popolazioni alle sostanze tossiche e cancerogene.

Interverranno inoltre Angiolino Maule, presidente di VinNatur e altri produttori dell’associazione. 

 

Info utili

  • Dove    :Area Eventi Officine Farneto, Via dei Monti della Farnesina,77- ROMA
  • Costo   : Euro 15.00 ad ingresso
  • Orario : Sabato 23 febbraio dalle 14 alle 20, Domenica 24 febbraio dalle 12 alle 19

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Simply the Best-Il top delle Guide Vini | 25 Febbraio – Milano

Simply the best” è un evento organizzato dalla rivista Civiltà del Bere  che celebra il “Top delle Guide Vini” e prevede un programma articolato di degustazioni di alto livello. Di alto livello perché sono state invitate solo le cantine che hanno ricevuto premi e riconoscimenti dalle più importanti guide enologiche italiane. Per essere ammesse a questa degustazione, che punta ai vertici dell’enologia italiana, infatti  le Cantine devono soddisfare un requisito: aver ottenuto il massimo punteggio da almeno 3 tra le 7 principali Guide enologiche italiane 2019 (Ais Vitae, Bibenda, Cernilli/DoctorWine, L’Espresso, Gambero Rosso, Slow Wine e Veronelli).

simply-the-best-19-

Simply the Best 2019: i protagonisti

Ai banchi d’assaggio si alternano nomi prestigiosi, aziende storiche e giovani realtà di nicchia.

In ordine alfabetico (elenco in aggiornamento):

Marchesi Antinori, Argiolas, Bertani Domains, Cantina Colterenzio, Cavit, Cleto Chiarli, Donnafugata, Marco Felluga – Russiz Superiore, Feudo Antico, Gianfranco Fino, Frescobaldi, Le Macchiole, Livon, Marchesi di Barolo, Masciarelli, Masi Agricola, Mastroberardino, Nino Negri, Ornellaia, Quintodecimo, Santa Margherita Vini, Cantina Santadi, Suavia, Tasca d’Almerita, Tenuta di Fiorano, Tenuta San Guido, Tenuta San Leonardo, Terra Moretti (Bellavista, Petra, Sella&Mosca), Tommasi, Torrevento, Cantina Tramin, Umani Ronchi, Velenosi, Villa Bucci, Zenato, Zymè.

Ogni produttore porterà in assaggio fino a 3 etichette simbolo.

 

Info utili

  • Dove    Museo della Scienza e della Tecnica- Via San Vittore 21 – Milano
  • Costo   : Euro 25.00 ad ingresso
  • Orario : dalle ore 15.30 alle 21.30 per operatori, sommelier e professionisti, dalle 17 alle 21.30 per il pubblico degli appassionati.

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento


Officine Turistiche: Itinerari enogastronomici, visite in cantina, corsi di cucina, degustazioni, trekking tra le vigne, percorsi in bicicletta uniti a visite in città d’arte e molto altro ancora, questo é Officine Turistiche. Scopri le nostre proposte e lasciati guidare tra storia, cultura ed enogastronomia del nostro paese, cerca la tua attività preferita oppure contattaci e confezioneremo un programma su misura per te.

L'articolo Eventi “Wine&Food” di Febbraio sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Convenzione Officine Turistiche e AIS http://www.officineturistiche.it/officine-turistiche-e-ais/ Sat, 19 Jan 2019 09:55:24 +0000 http://www.officineturistiche.it/?p=6920 Officine Turistiche e AIS si rinnova la convenzione per il 2019

L'articolo Convenzione Officine Turistiche e AIS sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Officine Turistiche e AIS | Convenzione 2019

Anche per il 2019 si rinnova la convenzione tra AIS e Officine Turistiche. Gli associati AIS hanno perciò diritto ad uno sconto del 10% sulle attività presenti sul sito www.officineturistiche.it 

Come ottenere lo sconto:

Al termine della procedura d’acquisto di una qualsiasi attività, quando si arriva al carrello e si trova la scritta: Hai un codice promozionale? Clicca qui per inserire il tuo codice promozionale inserire il codice AISOFFICINETURISTICHE indicando nelle Informazioni aggiuntive – Note sull’ordine il proprio numero di tessera AIS e la delegazione di provenienza.


L’Associazione Italiana Sommelier è stata fondata il 7 luglio 1965, far parte dell’Associazione Italiana Sommelier significa partecipare alle moltissime attività di enogastronomia che vengono organizzate per i soci: degustazioni guidate, seminari a tema, cene, gite presso aziende vinicole in Italia e nel mondo. Significa inoltre partecipare a congressi e simposi nazionali e internazionali.

Officine Turistiche propone sul suo portale una serie di attività ed esperienze quali, ad esempio: itinerari enogastronomici, visite in cantina, corsi di cucina, degustazioni, trekking tra le vigne, percorsi in bicicletta e visite in città d’arte. Ogni attività può essere facilmente prenotata, verificandone la disponibilità grazie al calendario inserito in ogni pagina, e acquistata con un click attraverso la piattaforma Paypal o con bonifico bancario. Le cantine e le aziende produttrici (i partners) sono stati selezionati dal Team di Officine Turistiche in base ai loro requisiti di qualità ed eccellenza nel rappresentare al meglio il territorio, l’enogastronomia e i prodotti tradizionali italiani. 

Officine Turistiche il Monferrato e il Grignolino

L'articolo Convenzione Officine Turistiche e AIS sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Eventi “Wine&Food” di Dicembre http://www.officineturistiche.it/eventi-winefood-dicembre/ Sun, 02 Dec 2018 21:02:17 +0000 http://www.officineturistiche.it/?p=6851 Sta arrivando Natale ed anche questo mese Officine Turistiche vi propone i migliori eventi Wine&food del mese. Buona degustazione.

L'articolo Eventi “Wine&Food” di Dicembre sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Dove degustare-I migliori eventi “Wine&Food”di Dicembre

Sta arrivando Natale ed anche questo mese vi proponiamo una vasta carrellata di eventi che vi permetteranno di degustare i vini e i cibi dell’eccellenza italiana. In un mese invernale la fa da padrone il cioccolato, trasversalmente in tutta la penisola. A Modica, patria del cioccolato prodotto a freddo secondo l’antico metodo degli Atzechi, ci sarà ChocoModica dove verrà presentata la cioccolata di Modica; il prodotto più semplice e naturale e il più vicino al sapore della sua materia prima. In Trentino incontremo invece il cioccolato più tradizionale prodotto dagli artigiani italiani ed esteri; ad Eurochocolate Christmas. Sempre in Trentino avrà luogo la fiabesca “Notte degli alambicchi accesi” dove grazie ad uno spettacolo itinerante potremmo accedere alle distillerie artigianali di produzione della grappa. Per quanto riguarda gli eventi Wine ci sarà , a Bardolino, la presentazione del Chiaretto ancora in vasca e non imbottigliato che permetterà di capire la qualità dell’annata e ad Agazzano “Orange wine” dove 40 produttori naturali presenteranno i loro vini arancioni . Vini da uve a bacca bianca vinificati con il metodo dei vini rossi. In ultimo chiudono la rassegna il Festival del Radicchio rosso di Treviso e la festa dell’Olio a San Quirico d’Orcia dove saranno presenti i due prodotti IGP vanto della produzione alimentare Italiana.

Scopri le attività di Officine Turistiche


ChocoModica 2018|06-09 Dicembre-Modica (Rg)

Si scrive Modica .. ma si legge Cioccolato! Appuntamento nella suggestiva cornice del Centro Storico di Modica. A poter raccontare la goduria che il granuloso Cioccolato di Modica, alla vigilia del meritato riconoscimento IGP, riversa e suscita non servono tanto le parole quanto il gioco festoso dei sensi e del gusto che la terra del cioccolato artigianale, riesce dolcemente ad orchestrare. Nei quattro giorni dell’iniziativa ci saranno convegni, degustazioni guidate, laboratori e attività didattiche e culturali, con l’obiettivo di promuovere e rafforzare ulteriormente lo storico legame fra la città siciliana e la sua tradizione cioccolatiera di altissima qualità.

chocomodica

Per celebrare e raccontare la storia, la bontà, l’autenticità di questo tesoro, antico e sempre nuovo, Modica si ferma, nel week end dell’Immacolata, e fa festa. Trasformando i propri spazi e facendoli ancora più dolci, aggregando persone, dialogando con storici ed esperti, divertendosi a mettere le mani in pasta (di cacao), insieme a tutti i golosi e i curiosi di cose buone di secolare tradizione. E a rendere questa festa – ricca di convegni, workshop, presentazioni, giochi, laboratori, eventi, show, dimostrazioni, intrattenimento – sempre più bella e coinvolgente c’è il fatto che per tre giorni, turisti e residenti, assaggiatori e produttori, scenderanno in piazza per prendere parte allo stesso gioco: una sorta di caccia al tesoro dove a vincere è la storia.

 

Info utili

  • Dove    : Modica (Rg)
  • Orario : Per scaricare il programma  qui

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

XXVI Festa dell’Olio, |07-08 Dicembre-San Quirico d’Orcia (Si)

Dal 1993 San Quirico d’Orcia dedica i giorni intorno alla Festa dell’Immacolata alla promozione del pregiato olio nuovo prodotto dagli olivi del territorio. Si tratta di un vero e proprio Festival dell’Olio Extravergine di Oliva, con un ricco programma di eventi. L’Olio da queste parti è un tesoro gastronomico che caratterizza questo territorio al pari del paesaggio della Val d’Orcia. Il centro storico della cittadina valdorciana vivrà un’esplosione di sapori, profumi e folclore popolare, un’occasione unica, organizzata dall’Amministrazione comunale, per visitare le bellezze artistiche e architettoniche nonché per degustare la nuovissima annata dell’olio extravergine. Le degustazioni guidate di olio extravergine d’oliva e si svolgeranno a Palazzo Chigi Zondadari, una preziosa opportunità per imparare a riconoscere le varie qualità di olio d’oliva e ad apprezzarne i possibili abbinamenti.

festa olio san quirico

Per tutta la durata della Festa dell’Olio sarà possibile degustare nel centro storico i migliori prodotti della cucina tradizionale valdorciana e gli extravergini di eccellenza.
Il Palazzo delle Fiabe – sabato 8 e domenica 9 dicembre dalle 15.30 alle 19.00 – Nei giorni della Festa, Palazzo Chigi si trasforma in un luogo magico, dove vivere straordinarie esperienze, fra tradizione e meraviglia. Le sale del Palazzo accoglieranno i visitatori con giochi a tema, racconti di fiabe, esperienze musicali, laboratori di creatività e personaggi fantastici. Nei giorni di festa il Centro storico sarà arricchito da un punto dimostrazione, dove gli chef si alterneranno per presentare i loro piatti, di cui l’olio EVO sarà ancora una volta protagonista.

Info utili

  • Dove    : San Quirico d’Orcia (Si)
  • Orario : Per gli orari controlla qui
  • Trekking dell’olio: 09/12 ore 10:30 da Piazza della Libertà. Durata 1 ora e 30 minuti

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

La notte degli Alambicchi accesi|07-09 Dicembre – Santa Massenza (Tn)

Le distillerie storiche dell’Istituto di Tutela Grappa del Trentino al centro di uno spettacolo itinerante nelle vie del borgo di Santa Massenza. L’atmosfera natalizia, l’antica arte del lambicar che si rinnova di anno in anno, il profumo della tradizione e l’intimità dei piccoli mercatini saranno la cornice di questa splendida iniziativa. L’evento clou sarà uno spettacolo teatrale itinerante che intende raccontare gli aspetti fisici, storici e antropologici dell’arte della distillazione della grappa. Il percorso attraverserà il passato e il presente delle numerose famiglie di distillatori del paese e del Trentino, innestandosi in una Storia più vasta…l’attività dei distillatori. Un evento in cui si rivive il passato, si celebra la finezza della grappa di oggi.  Lo spettacolo è itinerante e lo spettatore, dotato di una radio con cuffie, viene guidato lungo le vie del paese per assistere a scene sulla fisica dell’alambicco, a canti lirici in cui si distilla la poesia e a sobri brindisi in cui la grappa può ancora svolgere la sua funzione sociale. 

La Notte degli Alambicchi accesi

L’esibizione mira a sottolineare la cura artigianale della produzione di questo caratteristico prodotto, promosso e tutelato dall’Istituto Grappa del Trentino, che prevede la lavorazione solo di vinacce locali. La produzione davviene con  la tradizionale distillazione con il metodo “a bagnomaria“, arte centenaria tramandata di padre in figlio e operata da mastri distillatori in modeste quantità quando la vinaccia è ancora fresca e profumata. Ad impreziosire il paesaggio, luci e colori studiate per offrire ai visitatori un’immersione totale nella magica atmosfera del Natale e il progetto di animazione territoriale che proporrà un mercatino con selezionatissime eccellenze artigiane ed enogastronomiche.

 

Info utili

  • Dove: Piazza diSanta Massenza (Tn)
  • Costi: € 9,00 a persona – € 6,00 per i ragazzi. Prenotazione obbligatoria e ritiro cuffie un’ora prima dello spettacolo.
  • Orari : 7 dicembre ore 17 e ore 21-8 dicembre  ore 17 e ore 21-9 dicembre  ore 17

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

111° Antica mostra del Radicchio Rosso di Treviso IGP | 07-09 Dicembre-Treviso

Dal 07 al 09 dicembre 2018 il Consorzio di Tutela del Radicchio Rosso di Treviso IGP e Variegato di Castelfranco organizza  la 111^ edizione l’Antica Mostra del Radicchio Rosso di Treviso IGP. In programma tanti appuntamenti per promuovere e valorizzare il Radicchio.  Per la prima volta allestita nella Borsa Merci della Camera di Commercio di Treviso, l’Antica Mostra ha pensato ad un programma che coinvolge tutto il territorio e rende onore ad un eccellenza dell’agroalimentare italiano. Per tre giorni dalle 10:00 alle 20:00 si potrà scegliere tra degustazioni dei piatti della tradizione, cooking show, laboratori per bambini e mostra dei prodotti che fanno del radicchio un valore aggiunto: birra, formaggi, composte, liquori, aceti e prodotti da forno. Principe dell’ evento il prodotto fresco, nella varietà precoce e tardiva.

Radicchio-Rosso-di-Treviso

Sul palco in programma un’alternanza dei grandi nomi della cucina trevigiana da Valter Crema a Marco Valletta, Gianni Minuzzo, Marco Salin e Fabio Mariuzzo ma anche momenti culturali con l’ Archivio Giuseppe Maffioli e l’Accademia del Tiramisù. Un tiramisù che sarà protagonista anche nei  laboratori gratuiti pensati per i più piccoli che vedono il team Lady Chef alternarsi per la conoscenza e la valorizzazione di un eccellenza sempre made in Treviso. Ad accompagnare i visitatori tra i vicoli della Città ricca di corsi d’acqua ci penseranno le visite guidate, gratuite per l’occasione, organizzate da Unpli Treviso, che partiranno dall’ufficio IAT proprio in Piazza Borsa. Un itinerario che metterà in luce il legame tra il prodotto tipico e il territorio

Info utili

  • Dove     : Camera di Commercio- Piazza della Borsa, Treviso
  • Orario : Scarica l’orario qui

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Orange Wine-il nuovo colore del bianco| 09-10 Dicembre- Castello di Agazzano (Pc)

Ad Agazzano , Domenica 9 e Lunedì 10 Dicembre 2018 i vignaioli naturali, nelle incantevoli Sale del Castello Anguissola Scotti Gonzaga di Agazzano, presentano i vini bianchi fatti secondo un’antica tradizione, i cosiddetti “Orange wine”, i vini arancioni che stanno sempre più prendendo piede nel mondo enogastronomico internazionale. Da alcuni anni i vignaioli naturali con la passione per il recupero delle tradizioni hanno riportato in tavola questo quarto colore: l’arancione. Vini da uve a bacca bianca che assumono mille sfumature color arancio: dall’ambrato all’arancione pieno fino al bronzo, grazie al prolungato contatto delle bucce dell’uva prima con il mosto e poi con il vino. Una classica vinificazione come si usa per i vini rossi: le bucce dell’uva cedono le sostanze in esse contenute rendendo il vino molto più complesso e intrigante sia al naso che in bocca. Ed è la buccia che permette di esprimere la vera identità del vino. Saranno presenti una cinquantina di vignaioli che hanno scelto l’agricoltura biologica o biodinamica e che vinificano le proprie uve con metodi tradizionali. Un tuffo tra profumi e sapori insoliti alla scoperta di vitigni e vini davvero straordinari per un vino né rosso, né bianco: orange.

castello-agazzano-orangewine18

Numerosi vignaioli naturali hanno iniziato a proporre tra i propri vini alcuni orange wine già dalla fine degli anni Novanta e oggi l’invito è quello di gustarli e conoscerli direttamente dalle mani e con le parole dei vignaioli nella splendida cornice della rocca medioevale del castello Anguissola Scotti Gonzaga di Agazzano.
L’evento è organizzato da Echofficine che propone annualmente il salone dei vini naturali, di tradizione e territorio “Sorgentedelvino LIVE”.

 

Info utili

  • Dove     : Castello Anguissola Scotti Gonzaga- Agazzano (Pc)
  • Orario : Domenica 10-18-Lunedi 11-18
  • Costo    : Ingresso  Euro 20.00 per ogni ogni giorno

 

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

                                                                                                                               

Il Chiaretto che verrà | 10 Dicembre -Bardolino (Vr)

In occasione dell’ inaugurazione della nuova sede del Consorzio Tutela del Chiaretto e del Bardolino, a Villa Carrara Bottagisio, e della celebrazione per la DOC Bardolino, che festeggia i cinquant’anni di attività, quaranta cantine presenteranno il vino della nuova annata, ancora torbido e con spiccate note di pompelmo rosa e albicocca. Le  degustazioni, organizzate dal Consorzio,  presentaranno il rosé in vasca ancora prima dell’imbottigliamento. L’evento sarà l’occasione per verificare insieme ai produttori se l’annata ha rispettato le aspettative, oltre che una giornata in cui pubblico e operatori potranno conoscere una versione inedita del Chiaretto di Bardolino, che finora solo pochi fortunati hanno avuto l’occasione di degustare. Insieme con il nuovo Chiaretto del 2018 le aziende porteranno in degustazione anche il Chiaretto del 2017.

chiarettocheverra

Il banco d’assaggio si inserisce in un fine settimana di celebrazioni per il Consorzio, che da sabato 8 a lunedì 10 dicembre festeggia il cinquantesimo anniversario della fondazione e che domenica 9 dicembre alle 17.30 inaugura a Bardolino la nuova sede di Villa Carrara Bottagisio. Durante tutto il pomeriggio di lunedì 10 dicembre il ristorante La Loggia Rambaldi si trasformerà in un banco d’assaggio con degustazioni libere dei rosati del Consorzio e specialità gastronomiche gardesane.

Info utili

  • Dove: Loggia dei Rambaldi- Bardolino (Vr)
  • Orario: Dalle 14:30 alle 19:30
  • Costi: Il costo del calice da degustazione e di € 10.00

                                                                                                                                       Scopri di più sul SITO ufficiale 

Eurocholate Christmas |13-16  Dicembre – Andalo (Tn)

Il Natale quest’anno sarà ancora più dolce con Eurochocolate Christmas 2018 che rivestirà di cioccolato il comprensorio della Paganella in Trentino,  dal 13 al 16 Dicembre 2018. Piazza Dolomiti di Andalo diventerà un grande villaggio di cioccolato, dove poter degustare, conoscere ed acquistare prodotti di cioccolato provenienti da tutto il mondo.  Menù tutto cacao nei ristoranti, Choco Aperitivi nei pub, enoteche e Wine Bar dell’Altopiano, degustazioni nei rifugi che diverranno così dei ”Rifugium Peccatorum”, trattamenti al cioccolato nelle beauty farm della Paganella e Soggiorni Latte e Fondenti nelle strutture ricettive di Andalo, Molveno, Fai della Paganella, Cavedago e Spormaggiore.

Eurochocolate

Eurochocolate Christmas sarà strutturato in modo da coinvolgere l’intero comprensorio grazie a un articolato programma di iniziative diffuse che animeranno le principali piazze e strutture ricettive e di intrattenimento, fino alle location più caratteristiche come rifugi, ristoranti e librerie, ciascuna delle quali potrà ospitare appuntamenti a tema cioccolato che verrà abbinato ai prodotti tipici del territorio (mele, pere, frutti di bosco, miele, vino, distillati etc.)

Info utili

  • Dove    : Andalo e comuni Dolomiti Paganella
  • Costo   : Gratuito
  • Orario   : Tutti i giorni dalle 10 alle 19.

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento


Officine Turistiche: Itinerari enogastronomici, visite in cantina, corsi di cucina, degustazioni, trekking tra le vigne, percorsi in bicicletta uniti a visite in città d’arte e molto altro ancora, questo é Officine Turistiche. Scopri le nostre proposte e lasciati guidare tra storia, cultura ed enogastronomia del nostro paese, cerca la tua attività preferita oppure contattaci e confezioneremo un programma su misura per te.

L'articolo Eventi “Wine&Food” di Dicembre sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
ViVite Festival del vino cooperativo a Milano http://www.officineturistiche.it/vivite-festival-del-vino-cooperativo-a-milano/ Fri, 16 Nov 2018 18:32:44 +0000 http://www.officineturistiche.it/?p=6837 La cooperazione vitivinicola ritorna di scena a Milano con il nuovo appuntamento di ViVite – Festival del vino cooperativo il 17 e 18 novembre 2018

L'articolo ViVite Festival del vino cooperativo a Milano sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
ViVite | Festival del vino cooperativo

17/18 novembre al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano


ViVite 2018:

Un week-end in cui degustare dell’ottimo vino di cantine cooperative, assistere a workshop originali, divertirsi col cabaret, concedersi una pausa nella osteria, ascoltare della musica dal vivo, partecipare a degustazioni seguite e comprare prodotti artigianali nel mercatino. 

Una festa del vino cooperativo, i cui protagonisti sono le migliaia di soci produttori che operano nelle oltre quasi 500 cooperative italiane. Un festival dedicato alle loro storie, ai loro vini, al loro lavoro e al loro attaccamento alla terra che non ha il format di una classica degustazione, anche se non mancheranno assaggi e degustazioni. La due giorni è concepita insomma per non somigliare ad una delle tante manifestazioni sul vino, bensì per essere un’occasione di divertimento e di riflessione, per consentire a tutti di ragionare di vino e sul vino, fuori dagli schemi.

ViVite

La manifestazione è organizzata e promossa da Alleanza delle Cooperative Agroalimentari per celebrare le 480 cantine cooperative – e i loro 140.000 soci – che operano sul territorio nazionale e producono il 60% del vino italiano. Pensata non per essere una mostra di vini, bensì un vero e proprio racconto del mondo del vino cooperativo, Vivite offre ai visitatori un allestimento “esperienziale”, per far conoscere da vicino le tante realtà produttive della cooperazione e i loro territori, per far assaggiare i loro vini ascoltando nel contempo i loro racconti. L’obiettivo è quello di comunicare a tutti, esperti di vino e neofiti, curiosi e grande pubblico, con un programma alternativo che parli, come recita il pay-off, la “lingua di tutti”.

 

  • Museo della Scienza e della Tecnologia – Milano Via Olona, 6 | MM2 Sant’Ambrogio oppure Sant’Agostino
  • 17/18 novembre 2018
  • Ingresso 15€ la giornata, 25€ per due giorni
     

Pensiamo che il turismo enogastronomico e l’enoturismo siano la chiave d’accesso per conoscere il territorio, la storia e la cultura del nostro paese attraverso i prodotti, le persone che li creano e l’ambiente in cui nascono.

Scopri le attività di Officine Turistiche

L'articolo ViVite Festival del vino cooperativo a Milano sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Un sorso di Alto Adige a Milano http://www.officineturistiche.it/un-sorso-di-alto-adige-a-milano/ Sat, 10 Nov 2018 14:46:32 +0000 http://www.officineturistiche.it/?p=6772 Lunedì 19/11 dalle 18 alle 21 al Four Seasons Hotel Milano l’Associazione Vignaioli dell’Alto Adige presenta “L’Alto Adige nel bicchiere”

L'articolo Un sorso di Alto Adige a Milano sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
L’Alto Adige nel Bicchiere 

Lunedì 19 novembre al Four Seasons Hotel Milano


I Vignaioli dell’Alto Adige:

L’associazione Vignaioli dell’Alto Adige rappresenta oggi 100 produttori di vino delle diverse regioni vitivinicole della provincia che si estendono dalla Val Venosta alla Valle Isarco fino alla Bassa Atesina. Oltre alle caratteristiche particolari dovute ai diversi tipi di terreno, ogni vignaiolo conferisce ai propri vini una nota individuale che ne rispecchia il carattere.
Nel 1999, dodici vignaioli altoatesini si unirono fondando un’associazione di produttori indipendenti. L’obiettivo dell’associazione è di rappresentare gli interessi dei propri soci, di fornire servizi specifici del settore e di rappresentare la cultura vitivinicola dell’Alto Adige.

Obiettivi dell’Associazione:

Le caratteristiche che più rappresentano i Vignaioli dell’Alto Adige sono l’individualità, la qualità e l’indipendenza. Tra i soci si contano principalmente aziende familiari che, con passione ed autenticità, si dedicano alla produzione di vini in ogni singola fase dalla vigna al bicchiere.
Oltre ad un ampio servizio di consulenza e al continuo scambio di esperienze, l’Associazione offre ai propri soci viaggi alla scoperta delle diverse regioni vitivinicole d’Europa e organizza regolarmente conferenze su temi specifici. Grazie alle manifestazioni in Italia e all’estero, i Vignaioli dell’Alto Adige contribuiscono ad aumentare la notorietà dei vini altoatesini

Vignaioli Alto Adige a Milano
Vignaioli Alto Adige a Milano

A Milano la 3ª edizione di L’Alto Adige nel bicchiere:

Lunedì 19/11 dalle 18 alle 21 al Four Seasons Hotel Milano l’Associazione Vignaioli dell’Alto Adige presenta “L’Alto Adige nel bicchiere”: wine tasting organizzato per diffondere la conoscenza delle piccole produzioni e del ricco patrimonio enologico altoatesino.

Presenti 25 vignaioli che offriranno al pubblico oltre 100 vini, di cui circa il 30% BIO. Il meglio della loro produzione, con un’ineguagliabile ricchezza nella varietà e nella tipicità. Dal Santa Maddalena al Müller Thurgau, dal Blauburgunder (pinot nero) al Weissburgunder (pinot bianco), dal Lagrein al Gewürztraminer. Ad accompagnare la degustazione dei vini alcuni assaggi di prodotti tipici altoatesini (speck, formaggi e pane) selezionati dai Vignaioli fra i produttori locali che condividono la stessa filosofia di qualità e di produzione sostenibile.

I vini saranno “raccontati” dagli stessi vignaioli tutti presenti che dalla vendemmia all’imbottigliamento seguono in prima persona e con cura assoluta la nascita del proprio prodotto, promuovendo le tipicità enologiche del territorio e salvaguardando alcuni vitigni autoctoni dal rischio di estinzione, come l’Associazione stessa si ripromette.

  • Four Season Hotel – Milano Via Gesù 6/8 | MM3 Fermata Montenapoleone
  • Lunedì 19 novembre h.16:00 – 21:00 (dalle 16 alle 18 solo su invito operatori)
  • Ingresso 15€
  • Ufficio Stampa | MCS & Partners 
     

Pensiamo che il turismo enogastronomico e l’enoturismo siano la chiave d’accesso per conoscere il territorio, la storia e la cultura del nostro paese attraverso i prodotti, le persone che li creano e l’ambiente in cui nascono.

Scopri le attività di Officine Turistiche

L'articolo Un sorso di Alto Adige a Milano sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Gli eventi “Wine” di Novembre http://www.officineturistiche.it/eventi-wine-novembre/ Thu, 25 Oct 2018 11:11:45 +0000 http://www.officineturistiche.it/?p=6606 Gli eventi "Wine e dintorni" - Dove e come degustare a Novembre. Officine Turistiche vi guida tra i migliori eventi-wine del mese.

L'articolo Gli eventi “Wine” di Novembre sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Dove degustare-Gli eventi “Wine” di Novembre

Dove degustare a Novembre? Officine Turistiche vi presenta  i migliori eventiwine del mese. In questo mese due sono gli appuntamenti che per importanza e tradizione si impongono subito all’attenzione del wine-lover; stiamo parlando del Merano Wine Festival,dove il WineHunter e patron dell’evento Helmuth Köcher presenterà la 27° edizione del celebre Festival, e del Mercato dei Vini a cura dell’associazione dei Vignaioli Indipendenti. Di rilievo due eventi legati ad alcuni dei vini più famosi: Barbera gusto del Territorio e BaroloBrunello che quest’anno torna a casa e si terrà al Palazzo dei Priori di Montalcino.Completano la rassegna il Puglia wine Festival, dedicato alle eccellenze pugliesi, e la rassegna dei Marzemini e Passiti evento presente all’interno del calendario Delizie di Autunno,sagre della marca trevigiana. L’ultimo interessante appuntamento riguarda un prodotto di nicchia: il vino in anfora che sarà celebrato a La Terracotta e il vino dove presso l’ Antica fornace Agresti all’Impruneta i cultori della vinificazione in terracotta presenteranno i loro vini.

Scopri le attività di Officine Turistiche


Barbera gusto del Territorio 2018 |02-05  Novembre-Costignole d’Asti (At)

Ritorna puntuale l’appuntamento con la rassegna dedicata alla Barbera, che arriva al quarto di secolo, organizzata dalla Cantina dei Vini e dal Comune di Costigliole d’Asti in collaborazione con il Consorzio della Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, AIS Asti e Wineat. La kermesse dalla scorsa edizione  ha assunto il carattere di un vero ‘Festival Internazionale’ in grado di richiamare, presso  lo splendido castello Asinari  sede del Consorzio di Tutela Barbera e dei Vini del Monferrato, enoturisti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Dal 2 al 5 novembre 2018 tutto si tinge di rosso Barbera; la Cantina dei vini, il Castello, le vie cittadine si dedicano a celebrare la versatilità di un vitigno che sa raccontare le colline. Con l’intenzione di sottolineare il legame tra vitigno e territorio, saranno organizzati approfondimenti e degustazioni con contributi importanti. Si rinnova inoltre il sodalizio tra Barbera e Cucina grazie alla preziosa collaborazione con ICIF e l’Associazione Barbera&Barbere e di Wineat.

 

barbera

I banchi degustazione saranno allestiti presso la sede della Cantina dei Vini di Costigliole e gestiti per rispettare le peculiarità territoriali e produttive, permettendo così ai partecipanti di costruire un percorso degustativo che valorizzi il vino e la cantina produttrice. Come nelle scorse edizioni, uno strumento importante sarà il Catalogo dei Vini e delle Aziende presenti in degustazione. Rivisto graficamente e disponibile anche on line, insieme a tutte i dettagli delle varie iniziative. L’obiettivo di questa edizione è di qualificare ulteriormente la manifestazione garantendo al pubblico e ai produttori un alto standard di qualità nelle degustazioni e negli approfondimenti che verranno proposti in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier

Info utili

 

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Puglia Wine Festival “Sensazioni d’Autunno”|03-04 Novembre-Alberobello (Ba)

Il Puglia Wine Festival, organizzato dall’associazione culturale “SensAzioni del Sud” di Conversano  in collaborazione con l’associazione culturale “Il Sud Est nel Cuore” e il Comune di Alberobello, si terrà presso la splendida cornice di Piazza del Popolo di Alberobello nei giorni 03 e 04 novembre. La manifestazione sarà un viaggio alla scoperta delle migliori cantine di Puglia, attraverso la degustazione di vini tra cui il Primitivo, il Negroamaro e, visto il periodo, anche il primo Novello. L’evento sarà anche una festa per il palato, infatti, si potranno gustare tantissime ricette gastronomiche preparate con prodotti tipici pugliesi. Il programma prevede la presenza di cantine provenienti da tutta la Puglia e di espositori gastronomici e vedrà mescolati armoniosamente cultura, arte, tradizioni, gastronomia e musica
 

puglia wine

Si potranno degustare ogni sera i migliori vini di Puglia e i più ricercati piatti tipici della cucina locale e mediterranea, sapientemente elaborati da chef provenienti da tutta la regione.  La Puglia, regione baciata dal sole, mostrerà in piazza i suoi  sapori, profumi, colori e suoni di alta qualità. Le due serate saranno allietate e riscaldate non solo dal buon vino e dalle fragranti castagne ma anche dagli intrattenimenti musicali e dagli spettacoli.

Info utili

  • Dove    Piazza del Popolo- Alberobello (Ba)
  • Orario : Per gli orari controlla qui

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Merano Wine Festival 2018|09-13 Novembre – Merano (Bz)

Merano WineFestival, dal 9 al 13 novembre animerà il centro città di Merano con una serie di eventi e iniziative volte a scoprire le novità “cacciate” durante l’anno dal WineHunter e patron dell’evento Helmuth Köcher.
Helmuth Köcher ha da sempre ben chiaro che l’obiettivo di questa sua costante e instancabile ricerca è la scoperta dell’eccellenza, di quella qualità in più che distingue le cose e le rende uniche nel tempo. Infatti, il suo motto “Excellence is an attitude” è presente in ogni suo progetto. Merano Wine Festival 2018 è una cinque giorni dedicata al vino in cui potersi inebriare dei profumi sprigionati dalle innumerevoli bottiglie stappate. Cuore pulsante della manifestazione e luogo dove si svolgeranno molti degli eventi è il Kurhaus, lo splendido edificio in stile Liberty risalente a fine 1800, simbolo architettonico di Merano e tappa obbligata per tutti coloro che visitano la città. Solo le migliori aziende enogastronomiche selezionate da The WineHunter possono partecipare al Merano WineFestival. Le aziende in possesso di almeno un prodotto premiato con The WineHunter Award hanno la possibilità di partecipare all’ evento. The WineHunter Award è il premio d’eccellenza conferito dalle commissioni d’assaggio The WineHunter; garanzia di prodotti che si distinguono per territorialità e qualità superiore. Un sistema di valutazione utilizzato in fase di degustazione che si esprime in centesimi. Tre le fasce di punteggio premiate con il marchio di eccellenza.

 

Merano-Wine-Festival-2018

Programma:

Il programma del Merano Wine Festival inizia venerdì 9 novembre con la degustazione dei vini biologici, biodinamici e naturali. Per approfondire la questione nei Giardini del Castel Trauttmansdorff si terrà un convegno dal titolo Naturae e Purae incentrato sulla purezza e l’essenza della natura. Oltre 100 produttori presenti per rispondere alle domande di giornalisti e curiosi. Dal 10 al 12 novembre siate ospiti fissi del Kurhaus dove saranno presenti 300 etichette che offriranno degustazioni dei loro prodotti. C’è poi spazio per gli occhi: a Piazza della Rena si terrà una kermesse dedicata al rapporto uomini, vino e territori con un ciclo di spettacoli. Il 13 novembre la manifestazione si chiude fra brindisi di champagne. Si terrà infatti la Catwalk Champagne una sfilata che chiuderà il Merano Wine Festival al Kurhaus fra tappi di bottiglie e molti sorrisi.

Info utili

  • Dove: Merano (Bz)
  • Costi: Controlla qui per ingresso giornaliero ed abbonamenti

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Rassegna nazionale dei vini Marzemini e Passiti da tutta Italia | 17-25 Novembre-Refrontolo (Tv)

L’evento si svolge presso la Barchessa di Villa Spada. La manifestazione, nata nel 2014 dalla collaborazione fra Pro Loco Refrontolo, Amministrazione Comunale e Città del Vino, mette in mostra e in mescita i migliori vini passiti provenienti da tutta Italia. I vini saranno accompagnandoli da degustazioni di prodotti locali, formaggi e dolci. All’inaugurazione del 2014 Valter Scapol, Presidente della Pro Loco di Refrontolo dichiarò: “siamo molto orgogliosi di ospitare queste aziende provenienti da tutta Italia produttrici di vini passiti, e vini secchi prodotti con uve Marzemino provenienti dalla Vallagarina trentina; per la prima volta infatti stiamo organizzato una rassegna che coinvolge aziende non solo a livello locale ma regionale e nazionale”. 

passiti 

L’iniziativa nasce con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze di quei territori vitivinicoli che hanno nel nobile e antico vitigno Marzemino, nelle sue varie tipologie produttive, il punto di forza, con particolare riferimento alla versione Passito. La rassegna, infatti, coinvolge sia specifiche identità territoriali quali i Colli di Conegliano, la comunità di Refrontolo e quella di Fregona (con il suo pregiato Torchiato), ma anche altre realtà vitivinicole regionali e italiane. Questo è l’ultimo appuntamento diDelizie d’Autunno, il calendario di eventi e sagre nella Marca Trevigiana”

Info utili

  • Dove    Barchessa di Villa Spada,Via A. Capretta- Refrontolo (TV)

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

BaroloBrunello| 17-18 – Montalcino (Si)

Dopo le ultime tre edizioni che si sono tenute “all’estero”, Lugano, Monaco di Baviera e Milano, l’edizione del 2018 di BaroloBrunello torna in una delle sue due sedi di elezione: Montalcino. La manifestazione, che storicamente è un evento itinerante, si è spostata negli anni per presentare l’eccellenza di questi due territori italiani contraddistinti da qualità e passione dei produttori. I quali di volta in volta si mostrano al pubblico internazionale, capaci di produrre al meglio i vini che rappresentano l’Italia nel mondo. Da sempre il risultato è stato un mix eccellente dei terroir, del clima e della storia di chi abita queste zone. BaroloBrunello 2018 vi farà conoscere circa 50 Cantine, metà di Montalcino e metà delle Langhe, in un walk around tasting che vi permette di incontrare direttamente i produttori presenti personalmente ai banchi di assaggio. La selezione delle cantine partecipanti è a cura del team di WineZone guidato da Andrea Zarattini che ha ricercato tra Piemonte e Toscana il meglio delle due denominazioni, cercando tra realtà consolidate e simbolo della tradizione enoica e piccole giovani cantine pronte a mettersi in gioco.

 

barolobrunello

La VII Edizione di BaroloBrunello celebra anche l’anno del Cibo Italiano 2018 e si arricchisce così di nuovi appuntamenti che permetteranno di scoprire i vini protagonisti anche attraverso l’abbinamento alla cucina italiana. Tra giovedì 15 e il week end del 17/18 novembre, Montalcino offrirà diverse occasioni tra i ristoranti del territorio, per assaporare il Cibo Italiano accompagnato da Brunello, Barolo, Rosso di Montalcino e Nebbiolo.

 

I produttori presenti a  BaroloBrunello 2018.

Argiano, Armilla, Banfi, Baricci, Camigliano, Canalicchio di Sopra, Capanna, Caprili, Castello Tricerchi, Castiglion del Bosco, Cava d’Onice, Col d’Orcia, Cortonesi La Mannella, Cupano, Elia Palazzesi Collelceto, Fattoria dei Barbi, Fuligni, Il Bosco di Grazia, La Fortuna, La Gerla, Le Macioche – Famiglia Cotarella, Mastrojanni, Padelletti, Pietroso, Poggio Antico, Poggio San Polo, Sanlorenzo, Solaria, Talenti, Tassi, Tenuta Buon Tempo, Tenuta Fanti, Tenute Silvio Nardi, Terre Nere Campigli Vallone, Uccelliera, Val di Suga, Ventolaio.

Info utili

  • Dove     Palazzo dei Priori e Teatro degli Astrusi-Montalcino (SI)
  • Orario : Sabato 14:30-19:00-Domenica 10:30-19:00
  • Costo    : Ingresso  Euro 35.00 per ogni ogni giorno

 

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

                                                                                                                               

Mercato dei Vini dei Vignaioli indipendenti | 24-25 Novembre -Piacenza

Il Mercato dei Vini dei Vignaioli indipendenti torna a Piacenza-expo il 24 e 25 di Novembre. Più di 500 vignaioli da tutta Italia, due giorni di incontri, assaggi, degustazioni e dibattiti, per l’8ª edizione del più grande mercato di vini artigianali italiani. I Vignaioli Indipendenti, produttori che seguono l’intera filiera vitivinicola, dalla vigna alla cantina, arriveranno da ogni parte d’Italia, per popolare il padiglione 1 della Fiera di Piacenza, per la prima volta interamente dedicato a loro. Qui i visitatori potranno incontrare i produttori, ascoltare i loro racconti, scoprire nuove realtà, degustare e acquistare vini, festeggiando con i vignaioli i 10 anni di vita della FIVI. Il tema centrale di questo mercato è la Festa. Una festa dove incontrare i Vignaioli Indipendenti, custodi di territori e paesaggi, testimoni del vino come espressione diretta della terra e della sua cultura. Un’occasione unica per assaggiare e acquistare bottiglie, ma anche di farsi raccontare la vigna da chi la vive ogni giorno.

 

vignaioli

Durante le due giornate del mercato sono previste anche  degustazioni dedicate all’approfondimento su vignaioli e territori. La prima incentrata sul Lazio Vigne, uomini e territori; poi una sul trentino Anima trentina – dal Garda alle Dolomiti, un viaggio nella Nosiola; infine una sarà dedicata a due mini verticali di Barolo Bussia (Giacomo Fenocchio) e Barbaresco Basarin (f.lli Adriano) delle medesime tre annate. Una masterclass sarà condotta da Walter Massa.

Alcuni numeri riguardo i Vignaioli Indipendenti

Attualmente sono 1.200 i Vignaioli Indipendenti Fivi, da tutte le regioni italiane, per un totale di 11.000 ettari di vigneto, per una media di 10 ettari vitati per azienda agricola. Quasi 80 sono i milioni di bottiglie commercializzate e il fatturato totale si avvicina a 0,7 miliardi di euro, per un valore in termini di export di 280 milioni di euro. Gli 11.000 ettari di vigneto sono condotti per il 51% in regime biologico/biodinamico e per il 49% secondo i principi della lotta integrata.

Info utili

  • DovePiacenza Expo-Fraz. Le Mose, Strada Statale 10 per Cremona – Piacenza
  • Orario: Dalle 11:00 alle 19:00
  • Costi: Il biglietto di ingresso giornaliero è di € 15.00

                                                                                                                                       Scopri di più sul SITO ufficiale 

La Terracotta e il vino 2018 |24-25  Novembre – Impruneta (Fi)

La Terracotta e il vino è una manifestazione promossa dall’omonima Associazione culturale con il patrocinio della Regione Toscana e il contributo del Comune di Impruneta. L’edizione 2018 , l’unica biennale al mondo dedicata esclusivamente ai vini in anfora italiani e stranieri, torna per consolidare lo spirito con cui è nata nel 2014: diffondere la cultura del vino in anfora e far crescer il confronto fra produttori  che praticano l’antico metodo della vinificazione in terracotta. Location d’eccezione, anche quest’anno, sarà l’Antica Fornace Agresti, a Impruneta, dove 42 produttori saranno protagonisti nei due giorni dell’evento con vini affinati in anfora dall’Italia  oltre che da diverse parti del mondo (Australia, Oregon, Armenia ma anche l’Europa con il Portogallo, la Francia, la Spagna, l’Austria e la Grecia). I visitatori avranno la possibilità di degustare oltre cento etichette di vini affinati in anfora presenti ai banchi di assaggio. All’interno della manifestazione sarà presente un punto ristoro costituito da “isole” di eccellenze agro-alimentari toscane selezionate in collaborazione con Slow Food Firenze.

 

terracotta e vini

Il legame tra terracotta e vino ha le sue radici principali nel periodo greco-romano che ha sancito l’uso di questo materiale per il trasporto e il commercio del vino. Le caratteristiche fisiche della terracotta consentono di ottenere ottimi risultati nella vinificazione, maturazione e conservazione del vino, e a partire da questi aspetti oggi si è verificato un ritorno da parte dei produttori di vino all’utilizzo di un materiale del passato. Le nuove tendenze di mercato, la diffusione di conduzioni agricole più rispettose dell’ambiente quali l’agricoltura biologica e biodinamica, la maggiore sensibilità dei produttori nei confronti dell’utilizzo di materiali naturali ha giocato un ruolo determinante nel ritorno alla terracotta.

Info utili

  • Dove    : Antica Fornace Agresti, -Impruneta (Fi)
  • Costo   : Il biglietto d’ingresso – comprensivo di tessera associativa – costa 20 euro

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento


Officine Turistiche: Itinerari enogastronomici, visite in cantina, corsi di cucina, degustazioni, trekking tra le vigne, percorsi in bicicletta uniti a visite in città d’arte e molto altro ancora, questo é Officine Turistiche. Scopri le nostre proposte e lasciati guidare tra storia, cultura ed enogastronomia del nostro paese, cerca la tua attività preferita oppure contattaci e confezioneremo un programma su misura per te.

L'articolo Gli eventi “Wine” di Novembre sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Gli eventi “Wine e dintorni” di Ottobre http://www.officineturistiche.it/eventi-wine-food-ottobre/ Tue, 02 Oct 2018 20:09:06 +0000 http://www.officineturistiche.it/?p=6559 Gli eventi "Wine e dintorni" -Dove e come degustare ad Ottobre.Officine TuristicheOfficine Turistiche vi guida tra i migliori eventi-wine del mese.

L'articolo Gli eventi “Wine e dintorni” di Ottobre sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>
Dove e come degustare ad Ottobre

Dove degustare ad Ottobre? Officine Turistiche vi guida tra i migliori eventiwine del mese. In Ottobre la vendemmia sta finendo ma la Valtenesi con “Profumi di mosto” ci regala ancora un’emozione legata alla raccolta dell’uva. In questo mese molti appuntamenti hanno luogo nel TriVeneto dove passando dai Vini dei Colli Berici alla Kermesse cittadina di “Hostaria” a Verona per arrivare a Bolzano con “Autochtona” sconfineremo nel mondo dei distillati con “Distillerie aperte” a Vicenza. Sempre a Verona vedremo il Biologic Wine &Street Food Festival. Chiudiamo la rassegna con “Bottiglie Aperte ” a Milano ed  “Enologica 2018” a Bologna. Buona degustazione a tutti.

Scopri le attività di Officine Turistiche


Biologic – Wine & Street Food Festival | 05-08  Ottobre – Verona

Dal 5 all’ 8 ottobre 2018 a Verona presso l’ex Arsenale si terrà Biologic: dalla terra alla strada. Una Cittadella enogastronomica dedicata al vino (biologico, biodinamico e naturale) e allo Street Food gourmet su Food Truck.  In programma degustazioni di vino biologico, biodinamico e naturale. Non solo prodotti, ma anche produttori, il pubblico potrà incontrare i veri protagonisti che, tutti i giorni con cura, passione e amore, lavorano la terra per trasformare la materia prima in qualcosa di unico. 
 

biologic wine street food festival

 

Il programma prevede un fitto calendario di concerti e  workshop dedicati a temi strettamente connessi al mondo del vino e del food: un vero e proprio Festival con intrattenimento e percorsi d’interesse.

Info utili

  • DovePiazza Arsenale 8 , Verona
  • Orario: Venerdi 17-24 ; Sabato e Domenica 11-24
  • Costo: L’ingresso è gratuito ma si potrà acquistare il Kit degustazione che comprende 3 degustazioni di vino, calice e tracolla

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Enologica 2018 | 06-08 Ottobre- Palazzo Re Enzo – Bologna

Protagonisti di Enologica 2018, il Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia-Romagna, sono i produttori, Consorzi e cantine. Ci racconteranno il vino dell’Emilia-Romagna, dai principali vitigni ad alcuni autoctoni tutti da scoprire, lungo la strada che da Piacenza porta a Rimini, con una deviazione nel ferrarese. L’evento è capace di unire il vino e il cibo della regione con quelle che sono le caratteristiche ambientali e culturali che rendono unica l’Emilia Romagna. Confermata la sede dell’evento, lo splendido Palazzo Re Enzo nel cuore di Bologna. Confermata anche l’organizzazione di Enoteca Regionale Emilia Romagna, grazie alla quale Enologica ha attratto un numero sempre maggiore di aziende partecipanti, di operatori del settore italiani e stranieri e di pubblico, rendendo la manifestazione un’esempio trainante per tutto il settore.
 

enologica bologna 2018

 

La novità sarà  “REgeneration”, un contenitore di “azioni”, che ha preso il via al Vinitaly 2018, che vedono l’Emilia Romagna style e la promozione dei valori vitivinicoli fondersi con la cultura del buon e salutare vivere. Una spinta propulsiva che abbraccia la sostenibilità, l’etica e il rispetto dell’ambiente. Per l’edizione 2018 l’organizzazione si è avvalsa della collaborazione di noti professionisti del mondo della comunicazione enogastronomica, tra cui Luca Gardini, Adua Villa e Marco Colognese che cureranno gli incontri con gli chef

 

Info utili

  • DovePalazzo Re Enzo- Bologna
  • Orario: Sabato/Domenica ore 11:30-20:00- Lunedì (solo per operatori) 11:30-19:00
  • Costo: Ingresso € 20.00 ; per i seminari si consiglia la prenotazione

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Distillerie Aperte 2018|07 Ottobre – Vicenza e Provincia

La distillazione è un’arte antichissima, la cui tradizione  è stata tramandata di generazione in generazione fino ai giorni nostri. Oggi la grappa è uno dei prodotti simbolo dell’enogastronomia vicentina e del made in Italy; grazie soprattutto alle tante distillerie che continuano con passione a produrla e a farla conoscere. Una produzione di eccellenza, che continua a svolgersi esattamente come nei secoli scorsi, e proprio per conoscere più da vicino questa realtà, si rinnova l’appuntamento con Distillerie Aperte. Manifestazione giunta quest’anno alla XXII edizione, organizzata dalla Camera di Commercio di Vicenza, tramite l’azienda speciale Made in Vicenza, in collaborazione con Confartigianato Vicenza. Domenica 7 ottobre quattro tra le più antiche e prestigiose distillerie vicentine apriranno eccezionalmente al pubblico. Per gli appassionati della grappa e più in generale dei sapori tipici sarà un’occasione unica per effettuare una serie di visite guidate nelle aziende, scoprendo come nascono la grappa e gli altri prodotti della distillazione.

 

Immancabili, poi, con Distillerie Aperte torneranno anche gli “aggrappamenti”, le degustazioni guidate di grappa e altri distillati. Le grappe saranno accostate a prodotti tipici del territorio, o  di realizzazione rigorosamente artigianale, dolci e salati, che saranno offerti per tutta la giornata dalle quattro distillerie aderenti, ciascuna con proposte diverse e sorprendenti. Il tutto spiegato da esperti grappaioli.

Le Distillerie che partecipano all’iniziativa:

F.lli Brunello di Montegalda – Via G. Roi, 51, 36047 Montegalda VI

Li.dia di Villaga – Strada Provinciale Berico Euganea, 30, (frazione Belvedere), 36021 Villaga VI

Poli di Schiavon – Via G. Marconi, 36, 36060 Schiavon VI

Schiavo di Costabissara – Via Giuseppe Mazzini, 39, 36030 Costabissara VI

Info utili

  • Dove: Vicenza e dintorni
  • Costi: Ingresso Gratuito
  • Orario: Dalle 10:00 alle 18:00

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

 

Bottiglie Aperte “Milano Wine show” | 07-08 Ottobre-Milano

La settima edizione di Bottiglie Aperte, la kermesse dedicata al mondo del vino – prodotta e organizzata da ABS Wine&Spirits, Gruppo Aliante Business Solution, in collaborazione con Blend di Federico Gordini, ideatore del format della manifestazione, debutta quest’anno a “Superstudio Più“. La location si trova nel cuore pulsante della prestigiosa “Zona Tortona” il luogo più di tendenza per gli eventi milanesi. Il poliedrico spazio espositivo, testimone di importanti e innovative manifestazione nazionali e internazionali, è ideale per agevolare e personalizzare l’incontro tra produttori, distributori, consumatori e media. Saranno  due giorni di degustazioni e incontri dedicati al vino made in Italy per operatori e appassionati. I visitatori di questa settima edizione potranno degustare centinaia di etichette italiane degli oltre 250 produttori vitivinicoli presenti (900 etichette), ben bilanciate tra grandi e piccole realtà delle principali zone di produzione del nostro paese.

 

Bottiglie-Aperte-2018

Durante la manifestazione confermato l’appuntamento anche con gli Awards di Bottiglie Aperte che andranno a premiare i protagonisti del settore – ristoranti, aziende vinicole, startup, personaggi – che si sono saputi distinguere per innovazione, ricerca e stile.

Info utili

  • Dove: Superstudio Più, via Tortona 27, Milano
  • Orario: Dalle 11:00 alle 19:30 
  • Costo: Ingresso € 40.00, € 65.00 per i due giorni

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Profumi di Mosto| 07 Ottobre – Valtenesi e Riviera Bresciana del Lago di Garda

La XXVII Edizione di “Profumi di Mosto” è una vera festa di fine vendemmia, anche se quest’anno la vendemmia è ancora in corso e si prevede che sia  un’ottima annata sia in termini di qualità che di quantità. La Valtenesi si sta preparando ai tradizionali itinerari di inizio autunno alla scoperta dei Vini rossi e Chiaretti della Riviera del Garda Classico. Saranno 20 le aziende del comprensorio che, dalle 11 alle 18, apriranno le porte ad appassionati, degustatori e winelover per una domenica alla scoperta di colori, sapori e suggestioni dell’autunno gardesano. Ogni cantina proporrà in degustazione i vini prodotti in prevalenza con uve del vitigno autoctono Groppello, dal Chiaretto ai rossi. I vini saranno abbinati a piatti della tradizione gastronomica bresciana realizzati in collaborazione con gli chef  dei migliori ristoranti della zona, oppure accostati a specialità gastronomiche della cantina stessa o a prodotti tipici della zona.

 

profumi di mosto

Tutti i vini proposti  nel corso della manifestazione saranno inoltre disponibili in degustazione per l’intera giornata in un grande banco d’assaggio a Villa Galnica di Puegnago del Garda, sede del Consorzio di Tutela, dove dalle 19 si terrà il tradizionale brindisi finale di Profumi di Mosto.
20 le cantine aderenti tre i percorsi a disposizione. I carnet di degustazione costano 30 euro (comprensivi di sacca e bicchiere) e sono validi per uno dei tre percorsi a scelta (nei quali è inclusa anche una tappa bonus in una cantina degli altri due circuiti): sono acquistabili nelle aziende durante il giorno della manifestazione, ma anche in prevendita al prezzo scontato di 25 euro.

  • Cantine del Percorso A: Antica Corte ai Ronchi, Azienda Agricola Monte Cicogna, Civielle – Cantine della Valtenesi e della Lugana, La Basia, Le Chiusure, Redaelli De Zinis, Selva Capuzza, e una cantina jolly.
  • Cantine del Percorso B: Azienda Agricola Le Gaine, Cà Maiol, Citari Azienda Agricola, La Guarda, Pasini San Giovanni, Pratello, due cantine jolly.
  • Cantine  del Percorso C: Avanzi, Cantine Scolari, Cobue, Costaripa, La Torre, Pietta, Tenute del Garda e un’altra cantina jolly

Info utili

  • DoveValtenesi e Riviera Bresciana del Lago di Garda
  • Orario: Dalle 11:00 alle 18:00
  • Costo: Euro 30.00 per ogni percorso

 

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

                                                                                                                               

Gustus-Vini e Sapori dei Colli Berici| 13-15 Ottobre-Villa Rigon di Ponte di Barbarano (Vi)

Tre giorni per raccontare i vini DOC dei Colli Berici e di Vicenza, tra le terre delle ville Palladiane. È questo lo spirito con cui nasce Gustus – Vini e Sapori dei colli Berici, evento organizzato dalla Strada dei Vini Colli Berici in collaborazione con il Consorzio Vini Colli Berici e Vicenza. Degustazioni guidate, assaggi gastronomici, incontri con i produttori per una tre giorni che vuole essere un focus sui vini più rappresentativi del Consorzio: dall’autoctono Tai Rosso alle varietà internazionali Carmènere, Cabernet e Merlot che nei Colli Berici hanno trovato una loro precisa identità. In particolare saranno due le degustazioni (su prenotazione) in cui si potrà approfondire il panorama vitivinicolo di questo territorio. Sabato 13 ottobre alle 18 si comincia con la verticale “Tai Rosso alla prova del tempo”. Lunedì 15 ottobre alle 17 invece i vitigni dei Colli Berici si confronteranno con i grandi rossi di alcune rinomate zone viticole europee e americane.
 

gustus

Il format della nona edizione di Gustus prevede un grande banco d’assaggio all’interno della villa con i produttori del Consorzio Vini Colli Berici Vicenza che porteranno in assaggio il meglio della produzione vitivinicola del territorio. Nella parte esterna, sotto la barchessa, ci sarà invece la parte gastronomica con il Portico del Gusto: durante la manifestazione l’Associazione Cuochi di Vicenza e Le Buone Tavole dei Berici prepareranno finger food e risotti a base di prodotti locali. Accanto a loro ci saranno salumi del Salumificio dei Catelli, il formaggio del Consorzio di Tutela Asiago DOP, il pane Morato e caffè Gusto Top.

Info utili

  • DoveVia Francesco Crispi, 2 Ponte di Barbarano (VI)
  • Orario: Sabato dalle 17 alle 22- Domenica e Lunedi dalle 16 alle 20
  • Costi: Il biglietto do ingresso giornaliero è di € 20.00

                                                                                                                                       Scopri di più sul SITO ufficiale 

Autochtona 2018 |15-16  Ottobre – Bolzano

Autochtona, il tradizionale evento autunnale che permette di scoprire le migliori varietà autoctone italiane, si prepara alla sua quindicesima edizione. Durante la due giorni, sono attesi oltre 80 produttori per un totale di oltre 300 etichette da tutte le regioni d’Italia provenienti in alcuni casi da vitigni rari e ricercati . Un evento ormai unico nel suo genere, Autochtona è il contesto ideale per scoprire tante piccole realtà custodi del patrimonio più originale e ricco del panorama vitivinicolo italiano: i vitigni autoctoni. Questo lo spirito della manifestazione che da anni propone al suo vasto pubblico produzioni di nicchia che ben esprimono il legame indissolubile tra il territorio e le varietà di uva che da tradizione vi affondano le proprie radici, sotto la rispettosa regia dell’uomo. Ad Autochtona 2018 è in calendario un ricco programma di degustazioni guidate, approfondimenti, focus, conferenze e dibattiti sul mondo dei vini italiani.

 

authocna 2018

Nell’ambito di Autochtona 2018 sono inoltre da segnalare il concorso Tasting Lagrein Awards (riservato ai migliori vini del vitigno altoatesino Lagrein), il concorso Autochtona Awards (che premia le sei migliori etichette italiane presenti in fiera), e il grande spazio di degustazione di vini altoatesini Vinea Tirolensis (in programma dopo la chiusura di Autochtona, nella giornata di mercoledì 17 ottobre, dalle ore 11 alle ore 18)

Info utili

  • DoveFiera di Bolzano; Piazza Fiera 1- 39100 Bolzano
  • Orario: Dalle 11:00 alle 18:00
  • Costo: Il biglietto d’ingresso – che dà la possibilità di visitare anche la fiera Hotel – costa 30 euro

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento

Hostaria  2018 |12-13-14  Ottobre – Verona

Il Festival è organizzato dall’Associazione Culturale Hostaria in collaborazione con il Comune di Verona. La fonte di ispirazione da cui ha preso le mosse il Festival sono i 5 principi stessi dell’Associazione:

  1. Avere come riferimento ideale l’antica funzione dell’osteria, che è quella di ospitare in un clima di convivialità.
  2. Valorizzare l’unicità del territorio veronese, privilegiando l’incontro con l’autenticità delle sue tradizioni.
  3. Promuovere in ogni occasione l’esperienza enogastronomica, in quanto patrimonio economico e culturale del territorio.
  4. Creare intrattenimento e interesse attorno a contenuti culturali significativi e attraenti, pensati per il pubblico più ampio.
  5. Favorire in ogni modo l’inclusione sociale, dedicando cura e attenzione anche alle fragilità e alle diversità.

Hostaria si svolge nelle vie del centro di Verona. L’esperienza è veramente originale: partecipando al Festival si entra in un’unica grande “hostaria”.  Il nuovo percorso enogastronomico, lungo oltre 3 chilometri, collega i giardini dell’Arsenale austro-ungarico con la funicolare di Castel San Pietro, passando attraverso le principali vie e piazze pedonali del centro storico.
Gli stand enogastronomici e le attività culturali del festival saranno concentrati in 3 macro aree: AREA 1:  Giardini dell’Arsenale, Ponte Scaligero (Castelvecchio), AREA 2: Via Roma, Portoni Borsari, AREA 3: Piazza delle Erbe, Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Piazzetta Bra Molinari.
Il programma prevede un’offerta completa: eccellenze vitivinicole, approccio alla degustazione del formaggio Monte Veronese a cura del Consorzio di Tutela, specialità gastronomiche; e ancora, decine di cantine, le “stuzzicherie” e i piatti della tradizione italiana. Sapori d’eccellenza a cui si uniscono incontri con artisti e scrittori nazionali, brindisi panoramici sulla funicolare proposti dal Consorzio Lessini Durello

 

hostaria

Lungo il percorso della città, il pubblico troverà una serie di vini dal pregio diverso, in modo da sperimentare vari livelli di degustazione. Ognuno avrà un diverso “valore”: ci saranno vini da 1, 2 e 3 gettoni. I vini che, ad esempio, varranno 3 gettoni, saranno l’Amarone DOCG, il Recioto DOCG, il Passito e quelli valutati Top dai sommelier autori de “La Guida dei Vini di Verona 2018 – Top 100” che affiancano Hostaria nella realizzazione del Festival. Dopo il successo della scorsa edizione, torna inoltre anche quest’anno l’area delle birre artigianali  selezionatissime – accompagnata dall’Osteria di Hostaria, che propone i vini classici di tutti i partecipanti – ospitate in Piazzetta Bra Molinari, sul LungAdige adiacente al Campanile di Santa Anastasia.

Info utili

  • DoveVerona
  • Orario: Vai al Programma
  • Costo: Vedi info sui costi

Scopri di più sul SITO ufficiale dell’evento


Officine Turistiche: Itinerari enogastronomici, visite in cantina, corsi di cucina, degustazioni, trekking tra le vigne, percorsi in bicicletta uniti a visite in città d’arte e molto altro ancora, questo é Officine Turistiche. Scopri le nostre proposte e lasciati guidare tra storia, cultura ed enogastronomia del nostro paese, cerca la tua attività preferita oppure contattaci e confezioneremo un programma su misura per te.

L'articolo Gli eventi “Wine e dintorni” di Ottobre sembra essere il primo su Officine Turistiche - Itinerari Enogastronomici & Food.

]]>